Iscriviti

Ristorante di Padova contro la trasmissione di Alessandro Borghese: "Ti fanno recitare un copione già scritto"

Il titolare della "Gourmetteria" di Padova ha attaccato in questi giorni il noto programma "4 Ristoranti" condotto da Alessandro Borghese, per la cattiva pubblicità che è stata fatta del suo ristorante e poi dichiara che tutto è preparato a tavolino.

Televisione
Pubblicato il 18 luglio 2018, alle ore 11:58

Mi piace
4
0
Ristorante di Padova contro la trasmissione di Alessandro Borghese: "Ti fanno recitare un copione già scritto"

Il programma Tv “4 Ristoranti” di Alessandro Borghese è uno dei più apprezzati e amati del mondo culinario. Ormai in onda da tre anni, il programma mette in competizione quattro locali e le rispettive cucine, valutate poi con dei voti dagli stessi ristoratori e dallo chef Borghese. La trasmissione può offrire una pubblicità positiva per i ristoranti, ma altrettanto negativa. Ecco perché Daniele Bovolato,il proprietario della “Gourmetteria” di Padova ha criticato fortemente il il format di Sky e si è rivolto ad un avvocato. 

Stando all’intervista rilasciata al Mattino di Padova, dal proprietario della “La Gourmetteria”, la celebre trasmissione condotta da Alessandro Borghese potrebbe danneggiare la reputazione e visibilità del suo ristorante. Secondo alcuni giornali, Bovolato avrebbe intrapreso un’azione legale contro il programma di Sky per preservare la reputazione pubblica del locale, ma il titolare ha smentito qualsiasi azione legale e ha dichiarato: “Mi hanno massacrato e io mi sono affidato a un avvocato per tutelare l’immagine del mio locale”.

Bovolato, inoltre dichiara che il programma è costruito a tavolino, con ruoli da recitare già scritti. Durante la registrazione il suo locale è stato fortemenente criticato e massacrato, senza una valida motivazione. Grazie all’intervento dei legali, il titolare è riuscito a far tagliare alcune scene della trasmissione di SkyUno che altrimenti secondo il suo parere, avrebbero danneggiato ulteriormente “La Gorumetteria” delle scene andate in onda.

La replica alle accuse di Daniele Bovolato, arrivano dall’amministratore delegato di Drymedia, Fabrizio Ievolella, che produce il programma. L’amministratore dichiara che il successo di 4 Ristoranti, ormai alla quinta edizione, sta proprio nel fatto che, i ristoratori sono lasciati completamente liberi di esprimere la propria professionalità e i propri giudizi. Quindi, sottolinea Ievolella: ” Se i giudizi degli altri partecipanti e l’esito della puntata hanno urtato la sensibilità del signor Daniele Bovolato ne siamo dispiaciuti, ma fa parte del gioco, e respingiamo categoricamente il fatto che il signor Bovolato ci avrebbe indotto a tagliare alcune scene considerate da lui inopportune a seguito di un incontro con il suo legale”. Inoltre, DryMedia specifica che in tre anni, nella trasmissione hanno partecipato circa 200 ristoranti e mai nessuno ha intrapreso azioni contro il programma, ma anzi chi è arrivato ultimo ne ha sempre tratto spunto per migliorare.

Nessuna risposta alle accuse rivolte a “Quattro Ristoranti” dopo la puntata andata in onda il 12 Luglio è arrivata dallo chef e conduttore Alessandro Borghese.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Serena Spaventa

Serena Spaventa - Partecipare ad un programma televisivo in cui ci si valuta può essere normale ricevere delle critiche, purché esse siano fatte con rispetto e giusta causa. Inoltre, in una trasmissione ci sono delle regole da seguire per la buona riuscita e successo del programma. Sicuramente le accuse rivolte dal ristorante verso il programma di Sky sono forti ed è giusto che sia fatta luce sulla vicenda.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!