Iscriviti

Reazione a catena, Sara Vanni minacciata: la reazione della campionessa

La concorrente del popolare game show di Rai 1 è passata al contrattacco, minacciando querele contro i leoni della tastiera che l'hanno offesa nei giorni scorsi.

Televisione
Pubblicato il 20 agosto 2021, alle ore 10:28

Mi piace
4
0
Reazione a catena, Sara Vanni minacciata: la reazione della campionessa

Reazione a catena, il popolare programma di Rai 1, è tornato a far parlare per una brutta vicenda che vede coinvolta la campionessa in carica Sara Vanni. La ragazza, componente della squadra delle Sibille, è stata destinataria di minacce ed insulti. A raccontarlo è stata proprio la diretta interessata tramite i social network. 

Come riportato da TvBlog, la Vanni ha affidato ad un post su Twitter le sue rivelazioni. Alcuni leoni della tastiera hanno rivolto minacce ed offese non solo alla campionessa in gioco, ma anche alla sua famiglia e perfino i suoi amici. Ma quando è troppo, è troppo. Sara ha quindi deciso di non rimanere inerme, ma di reagire. 

Come? A suon di querele. Reazione a catena è un gioco, e tale doveva continuare ad essere. Invece si è oltrepassato il limite. La Vanni è convinta che è destinataria di tanta cattiveria e odio a causa dei suoi gusti in campo amoroso. Lei ha dichiarato di essere lesbica e questa cosa evidentemente non è piaciuto a qualcuno. 

Se il ddl Zan fosse stato già legge a questo punto si sarebbe potuto eccepire la situazione anche come aggravante. Nel giro di poco il messaggio di Sara ha fatto il giro del web, diventando virale. Sono tante le persone che nelle ultime ore hanno attestato solidarietà e sostegno nei conronti della ragazza. 

Ancora però dal conduttore Marco Liorni non è arrivato alcun commento in merito. Un silenzio che fa tanto rumore. Nonostante questa piccola triste parentesi, il game show estivo della rete ammiraglia Rai continua a macerare un successo dietro l’altro. Ogni giorno il programma riesce ad appassionare e catalizzare l’attenzione di più d 3 milioni e mezzo di telespettatori. 

Raggiungere il 26% di share, infatti, non è cosa da poco. Una grande soddisfazione quindi per il presentatore, che per rimanere al timone del popolare format ha dovuto fare una grande rinuncia, cioè quella di andare in vacanza con la propria famiglia. Liorni ha scelto di trasferirsi a Napoli per qualche mese, città dove vengono fatte le riprese.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Bisogna rispettare gli altri, le decisioni e le scelte di ciascuno. Dobbiamo imparare a rispettare il fatto che le persone sono libere di fare e vivere la proprio vita come meglio desiderano. Basta con l'odio via social. I leoni della tastiera dimostrano soltanto di essere persone frustrate e niente altro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!