Iscriviti

Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso e la signora Maria piangono insieme: "Niente vaccino, ho perso mio figlio"

Durante la scorsa puntata di "Pomeriggio Cinque" abbiamo assistito ad un momento davvero commovente che ha portato alle lacrime sia la D'Urso che la sua ospite, la signora Maria: ecco nel dettaglio.

Televisione
Pubblicato il 16 settembre 2021, alle ore 12:31

Mi piace
2
0
Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso e la signora Maria piangono insieme: "Niente vaccino, ho perso mio figlio"

Lacrime e commozione nello studio televisivo di “Pomeriggio Cinque” quando ha preso la parola la signora Maria e ha raccontato la sua triste esperienza. Nel contenitore pomeridiano di Barbara D’Urso, che in questa edizione si sta incentrando soprattutto su eventi di cronaca e attualità lasciando in disparte il mondo del gossip, è stata raccolta la testimonianza della signora Maria a proposito dei vaccini anti-Covid.

Un racconto straziante che ha commosso fino alle lacrime anche la stessa Barbara D’Urso. In questo periodo di forte tensione per via della controversa questione circa i Green Pass, arriva anche la testimonianza della signora Maria che ritiene di non essere una no vax, ma allo stesso tempo non vuole sottoporsi alla vaccinazione, ormai indispensabile per lavorare.

La straziante testimonianza della signora Maria a “pomeriggio Cinque”

Non sono una no vax e non sono contro i vaccini – ha voluto precisare l’ospite di Pomeriggio 5 – Ma mio figlio da piccolo ebbe grandi problemi in seguito al vaccino antipolio. Per questa ragione a scuola fu bullizzato e a 17 anni si è tolto la vita. Io ho un blocco psicologico, vorrei fare i tamponi ma non me lo posso permettere perché guadagno 500 euro al mese. Vorrei dei tamponi gratuiti” aprendo così il discorso su un’altra delicata questione e cioè l’elevato costo dei tamponi, considerando la necessità di effettuarli ogni 48 ore nel caso non ci si voglia vaccinare.

Nello studio, diversi esperti le fanno notare che il vaccino è sicuro al 96% e una volta fatto, la signora Maria potrebbe benissimo riprendere il suo lavoro. Ma queste parole non sembrano né convincere né confortare l’ospite in collegamento: “Ho perso un figlio, è un dolore disumano“, precisa Maria in mezzo alle lacrime.

Barbara D’Urso non riesce a rimanere impassibile davanti a tanto dolore e nemmeno a trattenere le lacrime: “Amore, io da mamma ti capisco“, poche parole che non considerano né l’aspetto sociale, né quello economico, ma cercano solo di dare un briciolo di conforto ad una madre che ha dovuto sopportare il dolore più straziante e innaturale che possa esistere.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Un momento davvero delicato, la questione Green Pass porta alla luce tante esperienze diverse tra loro e alcune davvero strazianti, come quella della signora Maria. Rispetto per il suo dolore, ma anche per tutti coloro che cercano di riportare la situazione ad una tanto agognata normalità e lo fanno vaccinandosi e continuando ad usare molta prudenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!