Iscriviti

Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso attacca Fausto Leali: "Come ti viene in mente di parlare di Mussolini e Hitler?"

Durante l'ultima puntata di "Pomeriggio Cinque" Barbara D'Urso bacchetta Fausto Leali per aver parlato di Mussolini all'interno della Casa del "Grande Fratello Vip".

Televisione
Pubblicato il 17 settembre 2020, alle ore 08:39

Mi piace
2
0
Pomeriggio Cinque, Barbara D’Urso attacca Fausto Leali: "Come ti viene in mente di parlare di Mussolini e Hitler?"

Nonostante la quinta edizione del “Grande Fratello Vip“, il reality show di Canale 5 condotto da Alfonso Signorini insieme ad Antonella Elia e Pupo, sia iniziato da pochi giorni ci sono già alcuni argomenti che stanno facendo parlare. Forse quello più clamoroso è l’addio di Flavia Vento, che ha deciso di lasciare la Casa dopo neanche 24 ore dal momento che sentiva la mancanza dei suoi cani.

Al centro dell’attenzione è presente però anche Fausto Leali. Il cantante, che ha deciso di mettersi in gioco accettando la proposta di Alfonso Signorini, sta facendo parlare di sé al di fuori della Casa per alcune frasi molto discutibili su Benito Mussolini e Adolf Hitler.

L’attacco di Barbara D’Urso

Questa è la frase incriminata detta da Fausto Leali: “Mussolini ha fatto delle cose per l’umanità, per le pensioni, le cose… Poi è andato con Hitler. Hitler nella storia era un fan di Mussolini”. Una dichiarazione del tutto sbagliato nel contesto storico, e proprio per questo motivo in tanti hanno chiesto la sua squalifica dalla trasmissione.

Di questo argomento se ne è parlato anche nella trasmissione “Pomeriggio Cinque“, ove Barbara D’Urso ci va davvero molto duro nei confronti di Fausto Leali: “Ma come ti viene in mente di parlare di Mussolini e Hitler dopo 24 ore che sei entrato al Grande Fratello Vip?”. Ad aggiungersi a queste critiche ci pensa Vladimir Luxuria: “Vero che la stazione di Milano è in stile fascista, ma da quella stazione partivano i treni che portavano gli ebrei dal campo di concentramento. Fausto Leali ha detto dei falsi storici che vanno chiariti. E mi preoccupano anche i concorrenti che hanno annuito”.

Una parte dello studio però prende le difese di Fausto Leali. La sua amica Iva Zanicchi, interpellata da Barbara D’Urso, svela che probabilmente l’artista si è espresso male in merito a Mussolini e Hitler.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Escludendo l'ultimo pezzo, la frase di Fausto Leali è incredibilmente sbagliata in ambito storico, e il mito delle pensioni che le avrebbe portate lui girano da anni. Basterebbe un po' informarsi prima di dire qualcosa su un argomento così delicato, e la scusa del "paragone" non credo funzioni in questo caso.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!