Iscriviti

Pier Silvio Berlusconi ancora contro Barbara D’Urso: nuovi tagli e limitazioni

Ancora tagli e limitazioni alle trasmissioni di Barbara D'Urso. Pier Silvio Berlusconi mette nuovamente i bastoni tra le ruote alla conduttrice campana: vediamo costa sta accadendo.

Televisione
Pubblicato il 16 aprile 2021, alle ore 11:11

Mi piace
7
0
Pier Silvio Berlusconi ancora contro Barbara D’Urso: nuovi tagli e limitazioni

Sono lontani i fasti di un tempo per Barbara D’Urso. Lei che è sempre stata un’aziendalista, una che ha sempre messo il bene di Mediaset prima di tutto, che si è sempre mostrata come una stacanovista, adesso si vede ‘voltare le spalle‘ dalla sua stessa azienda e da Pier Silvio Berlusconi in persona. Il declino della conduttrice campana è partito dopo la bufera con Maria De Filippi.

Secondo “Dagosipia“, Queen Mary avrebbe posto un veto nel suo contratto, secondo il quale la D’Urso non dovrebbe ospitare personaggi mariani né parlare delle sue trasmissioni nei suoi salotti. Successivamente Barbarella si è vista chiudere definitivamente il suo programma “Live- non è la D’Urso” a causa di ascolti bassi. É però tornata in anticipo sul piccolo schermo con “Domenica Live”.

Si è vociferato di un suo passaggio in Rai, di un Pier Silvio Berlusconi stanco della tv d’ursiana e adesso sembrerebbe che nuovi tagli abbiano subito i suoi programmi. Se in video Barbara appare felice e sorridente come sempre, dietro le quinte vi e non poca maretta. Secondo “Tv Blog“, “Domenica Live” sarebbe nel mirino di Mediaset con la riduzione del budget a disposizione della trasmissione.

Il cachet degli ospiti verrà ridotto da tremila e cinquecento euro e dunque, i personaggi che prenderanno parte ai salotti d’ursiani non potranno più essere di un certo calibro. E di conseguenza sarà impossibile imbastire una sfida con Mara Venier e la sua “Domenica In”. Oltre ai tagli, Berlusconi Jr. avrebbe imposto anche delle limitazioni alla D’Urso.

Sembrerebbe che la conduttrice campana debba fare le prove della sua trasmissione il venerdì pomeriggio, prima della diretta di “Pomeriggio cinque” e non più il sabato come è accaduto fino ad ora. Non andando in onda di sabato, per la D’Urso era molto meglio fare le prove rispetto ad ora che di lì a poco dovrà apparire sul piccolo schermo.

Sempre secondo “Tv Blog”, l’azienda avrebbe spiegato a Barbara che i motivi sono da ricondurre alle casse di Mediaset. Utilizzare uno studio televisivo, di sabato e solo per delle prove, costa molto di più rispetto al venerdì dove lo studio è già pronto per andare poi in onda con “Pomeriggio cinque”. Sembrerebbe però che la D’Urso abbia accolto la richiesta, anche se la faida interna resta viva.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - Personalmente credo che stiano facendo di tutto per tagliare fuori la D'Urso. Con tagli e limitazioni continue, la conduttrice campana vede ridursi sempre più il suo lavoro. Infondo, solo le su trasmissioni stanno subendo tutto ciò è però vero anche che gli ascolti non sono più quelli di un tempo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!