Iscriviti

"New Amsterdam", torna la messa in onda su canale 5

"New Amsterdam" torna in prima visione assoluta su Canale 5. A dicembre la prima stagione si era interrotta dopo il 9° episodio, ora vedremo gli inediti episodi finali, dal 10° al 14°, in attesa della seconda serie che è stata ufficialmente confermata.

Televisione
Pubblicato il 24 aprile 2019, alle ore 18:01

Mi piace
15
8
"New Amsterdam", torna la messa in onda su canale 5

New Amsterdam“, la serie medica targata NBC, campione di ascolti in America ed in Italia nel 2018 riparte domenica 5 maggio in prima visione assoluta ed in contemporanea con gli Stati Uniti. A dicembre era stata interrotta la messa in onda della serie dopo il 9° episodio, mentre la serie in realtà era composta di 14 episodi. Canale 5 riprenderà la messa in onda proprio dal malore avuto dal dottor Max. Gli spettatori italiani potranno godersi la fine della prima serie, consapevoli che New Amsterdam 2 è stato ufficialmente confermato.

La serie è ispirata alle vicende dell’ospedale Bellevue Hospital di New York City, il primo ospedale pubblico americano, ed alle vicende di “Twelve Patients: Life and Death at Bellevue Hospital”, un libro scritto da Eric Manheimer, il direttore sanitario, che ha preso parte alla realizzazione della serie televisiva come autore e produttore. La serie narra le vicende di Max Goodwin, interpretato da Ryan Eggol, che sono ispirate proprio a Eric Manheimer.

Max Goodwin è il nuovo direttore sanitario dell’ospedale, che accetta il lavoro con l’obbiettivo di migliorare il sistema sanitario che reputa a tratti corrotto, in modo che tutti i pazienti possano accedere con più facilità al servizio sanitario. Questa serie tv si differenzia dalle altre incentrate sugli ospedali perchè è considerata una serie di denuncia, attraverso la quale si mette in mostra il tentativo dei medici di curare i pazienti anche con il sistema ospedaliero americano, che garantisce l’assistenza sanitaria a chi ha un’assicurazione sanitaria.

I medici di questa serie non pensano al loro tornaconto ma vogliono fornire, con il loro lavoro, il miglior aiuto possibile a tutti i cittadini di New York. I critici americani sono entusiasti di questo prodotto e amano l’atteggiamento dei protagonisti, che ritengono audaci e anticonformisti. Secondo la critica americana vengono raccontate delle storie che trasmettono esattamente il sentimento di rabbia che provano i cittadini americani soprattutto dopo l’elezione del presidente Trump e la sua messa in discussione della riforma sanitaria dell’ex Presidente Obama.

La messa in onda della serie di “New Amsterdam” si era conclusa con il malore del dottor Max Goodwin in riva al lago, mentre era lì con la moglie. Le nuove puntate partono proprio da lì, dal malore del dottore e dall’arrivo dell’uomo in ospedale. Tutto il personale dell’ospedale viene informato del cancro che affligge il dottore Max, in una delle prime scene verrà loro comunicata l’importanza di salvare l’uomo con tutti i mezzi possibili: “Ora tocca a voi salvarlo per poter salvare l’ospedale“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Daniela Marella

Daniela Marella - Adoro questa serie ed il suo messaggio. Secondo me il dottor Max sembra quasi un personaggio dei supereroi, irreale ma che tutti vorremmo avere accanto. Il solo pensare che è davvero esistita una persona che ha lottato come lui, fa nutrire speranza nel futuro ma, allo stesso tempo, sembra sottolinearne l'irrealtà.

Lascia un tuo commento
Commenti
Maria Guerricchio
Maria Guerricchio

24 aprile 2019 - 20:51:55

Che bello! Piace molto anche a me e sono d' accordissimo con te .

0
Rispondi