Iscriviti

Nadia Toffa a Verissimo, il cancro si è ripresentato. Lei non molla: "Potrei non vincere, ma devo combattere"

Nadia Toffa parla della sua malattia e si racconta con tutta quella sincerità di cui è capace. Svela le sue ricadute e dichiara di non voler mollare. Ecco le sue parole.

Televisione
Pubblicato il 12 ottobre 2018, alle ore 18:20

Mi piace
7
0
Nadia Toffa a Verissimo, il cancro si è ripresentato. Lei non molla: "Potrei non vincere, ma devo combattere"

Eccola di nuovo negli studi di Verissimo, Nadia Toffa seduta davanti ad un’emozionata Silvia Toffanin per raccontarsi come aveva già fatto tempo indietro, dopo che nel mese di dicembre del 2017 era stata operata d’urgenza a causa di un malore che l’aveva colpita. In quella prima intervista avevamo ritrovato la iene di Italia 1 con tutta la sua grinta e solarità e subito dopo per Nadia è iniziato il lungo percorso di cure per sconfiggere il suo male.

In questa occasione, la Toffa che è da poco ritornata alla conduzione de “Le Iene”, ha rivelato di aver avuto una ricaduta nel mese di Marzo: “Sembrava tutto finito, ma a marzo durante un controllo, è arrivata la brutta notizia. Il cancro era tornato e mi hanno operata nuovamente”. Quelle parole che ogni paziente non vorrebbe mai sentirsi dire, purtroppo la Toffa ha dovuto incassare il colpo e andare avanti.

Il messaggio di speranza e coraggio di Nadia Toffa

Nadia spiega come sia cambiato il suo punto di vista rispetto a ciò che le stava accadendo. Quella rabbia iniziale, ha lasciato il posto alla grinta e alla determinazione che, in molti casi, sono fondamentali per riuscire a vincere la dura battaglia.

All’inizio mi chiedevo ‘perché proprio a me?’ Poi, dopo mesi, ho trasformato questa domanda in ‘perché non a me?’. È il mio dolore e me lo devo portare. È il mio dolore e me lo devo portare. È una sfida che posso magari non vincere, ma devo combatterla mettendocela tutta“.

Affermazioni forti, ciniche verso se stessa, ma cariche di una speranza che le infonde una forza da guerriera. Inoltre, cerca di trasmettere quella fiducia e coraggio a tutte le persone che, come lei, stanno combattendo la guerra più importante della loro vita: “Vorrei dire alle persone che ci guardano da casa di non mollare mai perché non sono sole – e con un sorriso continua – e che ‘Le Iene’ portino bene“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Spero fortemente che la Toffa possa vincere la sua battaglia e, come lei, tutte quelle persone che ogni giorno vanno avanti con la speranza di poter ricevere la bella notizia. Sarà come rinascere un'altra volta e uscire vittoriosi da una guerra che, purtroppo, ancora oggi miete molte vittime. Forza Nadia!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!