Iscriviti

“Nadia – Alla ricerca della pietra azzurra” torna su Italia 1

A distanza di 30 anni dalla sua messa in onda originale in Giappone l’anime giapponese che vede protagonisti i giovani Nadia e Jean torna in tv a partire dal 22 maggio nel contenitore Latte e cartoni.

Televisione
Pubblicato il 12 maggio 2020, alle ore 15:19

Mi piace
8
0
“Nadia – Alla ricerca della pietra azzurra” torna su Italia 1

“Alla ricerca della pietra azzurra”, il cui titolo originale è “Fushigi no umi no Nadia” che significa “Nadia dei mari delle meraviglie”, è un’anime giapponese che fu trasmesso in Giappone nel 1990 e arrivò in Italia, in versione censurata, nel 1991 perciò quest’anno festeggia 30 anni dalla prima messa in onda ufficiale.

La serie italiana, come spesso accade, ha due versioni: la prima è quella Fininvest che subì diverse censure rimuovendo alcune scene in cui compare del sangue o la protagonista è nuda ed è stato anche saltato un intero episodio. La seconda è quella più recente di Yamato Video che presenta un nuovo doppiaggio, anche se molte voci erano già presenti in precedenza, ed ha un adattamento più fedele all’originale giapponese in cui non ci sono censure tranne titolo sostituito da “Nadia – Il mistero della pietra azzurra”.

A partire dal 22 Maggio la prima versione sarà trasmessa su Italia 1 alle ore 8:40 all’interno del contenitore Latte e Cartoni dal lunedì al venerdì e sarà seguita da “Mimì e la nazionale della pallavolo”, in versione rivisitata, che era stata già proposta su Italia2 lo scorso Dicembre.

La storia è tratta da un soggetto originale di Hayao Miyazaki, che a sua volta si era liberamente ispirato a ben 4 romanzi di Jules Verne (Due anni di vacanze, Ventimila leghe sotto i mari, Cinque settimane in pallone e L’isola misteriosa), e racconta le avventure di due giovani molto diversi fra loro che si incontrano all’Esposizione Universale di Parigi nel 1889: Nadia, un’acrobata del circo ignara delle sue origini, e Jean, un ragazzo francese con la passione per l’ingegneria.

I due si ritrovano a bordo del sottomarino Nautilus per sfuggire a tre uomini che vogliono rubare il ciondolo con la pietra azzurra al collo di Nadia e qui vengono coinvolti nello scontro tra il misterioso capitano Nemo e l’organizzazione di Neo Atlantide guidata da Gargoyle che punta a dominare il mondo.

Inizia per i ragazzi un viaggio pieno di avventure in cui scopriranno molte cose del mondo e delle loro storie e, in particolare, Nadia scoprirà un grandissimo segreto che riguarda la sua vita.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Tiozzo

Chiara Tiozzo - “Il mistero della pietra azzurra” è un’anime giapponese che trovo adatto sia ai maschi che alle femmine perché è prevalentemente una storia d’avventura ambientata in mezzo all’oceano. Inoltre è avvincente e piena di piccoli indizi che portano a scoprire tante verità perciò ci si appassiona facilmente e sono contenta di rivederlo in tv.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

12 maggio 2020 - 16:18:26

Ah Nadia :DDDD

0
Rispondi
Fabrizio Ferrara
Chiara Tiozzo

12 maggio 2020 - 16:57:17

Sapevo che questo l'avresti letto! :-P

0