Iscriviti

Morgan smaschera Fedez, gli altri giudici di "X Factor" e attacca la produzione

Dopo le parole di Mika, il quale ha svelato che i giudici di "X Factor" in realtà hanno degli auricolari con i quali sono in contatto con gli autori, anche Morgan dice la sua. Il cantante non solo conferma tutto ciò, ma rincara la dose svelando altri retroscena su Fedez.

Televisione
Pubblicato il 8 novembre 2019, alle ore 15:23

Mi piace
8
0
Morgan smaschera Fedez, gli altri giudici di "X Factor" e attacca la produzione

Solo pochi giorni fa Mika aveva lanciato una bomba sul talent “X Factor”. Ospite infatti del programma in cui per alcune edizioni ha fatto il giudice, si è esibito cantantando alcuni dei suoi successi ma dopo la fine della sua esibizione ha spiazzato tutti con questa dichiarazione: “Dentro le vostre orecchiette ci sono delle voci che vi parlano. Buttateteli fuori questi pezzi di m***a perché non servono a niente e seguite i vostri cuori“.

Insomma il cantante libanese ha svelato che in realtà le opinioni dei giudici non sono personali ma indotte dagli autori attraverso gli auricolari, ciò ovviamente ha spiazzato tutti, portando a gallo il cosiddetto “scandalo degli auricolari“. Adesso sull’argomento entra a gamba tesa anche un altro giudice del celebre talent: Morgan. L’ex leader dei bluvertigo è stato giudice ad “X Factor” per tantissimi anni, anche quando ancora veniva trasmesso su Rai 2 e presentato da Francesco Facchinetti, quindi conosce bene i meccanismi del programma, inoltre è stato anche il giudice che ha totalizzato più vittorie, ben cinque vincitori del talent erano nella sua squadra.

Dopo tutte queste premesse, ecco cosa ha dichiarato Morgan a Libero. Innanzitutto ha confermato quanto detto da Mika sugli auricolari poi ha rincarato la dose riguardo a Fedez, anche lui ex giudice del prgramma, dicendo: “Fedez non aveva solo gli auricolari: dentro a una finta Smemoranda, nascondeva un tablet dove riceveva le istruzioni degli autori su cosa dire. D’altronde non mi sembra che sia famoso per il suo titolo di studio”.Quindi secondo quanto dichiarato da Morgan e Mika, i giudici, anche quelli di quest’anno, sarebbero condizionati dagli autori su cosa dire e su quanto intervenire. Morgan inoltre, ha approfittato dell’intervista anche per chiarire i suoi rapporti con la produzione del programma.

In merito ha dichiarato:Siamo in causa, comunque“ spiegando anche i motivi. Castoldi ha dichiarato che l’ultima volta che ha partecipato come giudice gli hanno promesso che lo avrebbero pagato un milione di euro, ma poi non l’hanno pagato, con queste motivazioni: “Non me l’hanno dato sostenendo che una volta ero arrivato in ritardo, un’altra avevo detto o fatto qualcosa: praticamente non mi hanno pagato perché mi sono comportato da Morgan“.

Infine quest’ultima edizione di “X Factor” che vede accanto a Mara Maionchi, giudice storica, le new entry Malika Ayane, Samuel dei Subsonica e SferaeBasta, non sta avendo gli ascolti sperati, segno che probabilmente le 13 edizioni del talent, che ormai ha molti altri format concorrenti, hanno stancato i telespettatori.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Liliana Morreale

Liliana Morreale - Tutti i programmi hanno degli autori che scrivono non solo la scaletta ma anche le battute, quindi non è sorprendente che anche "X Factor", che è pur sempre un programma televisivo adotti tale metodo. Il problema sorge se anche le opinioni personali e i giudizi sono dettati dagli autori, in questo caso probabilmente il telespettatore sarebbe preso in giro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!