Iscriviti

“Mimì e la nazionale di pallavolo” torna in tv e sarà trasmesso su Mediaset Italia 2

Dopo due anime dedicati al calcio, Mediaset continua a puntare sullo sport nello spazio dedicato ai cartoni animati e porta su Italia 2 la pallavolista Mimì dal prossimo 12 Dicembre.

Televisione
Pubblicato il 5 dicembre 2019, alle ore 18:36

Mi piace
12
0
“Mimì e la nazionale di pallavolo” torna in tv e sarà trasmesso su Mediaset Italia 2

Il 12 Dicembre alle ore 18:15 sarà trasmesso l’ultimo episodio dell’anime calcistico giapponese “Forza campioni” il quale lascerà il posto ad un altro cartone animato sportivo. Così dalle ore 18:50 rivedremo finalmente le vicende di “Mimì e la nazionale di pallavolo” con un due episodi che dal 13 Dicembre diventeranno tre a partire dalle ore 18:15 e saranno replicati alle ore 12:35 dal lunedì al venerdì.

Come già annunciato è nata tempo fa una collaborazione tra Mediaset e Yamato Video che sta riportando sui canali gratuiti del digitale terrestre molti anime degli anni ’80-’90 e questo ne è un altro esempio. Infatti queste serie era stata trasmessa già tre volte in Italia a partire dal 1981: la prima versione fu trasmessa da alcune tv locali ed era formata da solo 26 episodi intitolati “Quella magnifica dozzina” in cui si vedono gli anni del ginnasio della squadra; la seconda versione acquistata da Fininvest aveva già il titolo che l’ha resa nota però iniziava dal 27° episodio.

Tutta la storia completa, composta da 104 episodi, è stata trasmessa in una terza versione nel 1995 sempre sui canali Fininvest con un adattamento in cui i nomi sono italianizzati grazie ad un nuovo doppiaggio ed inoltre molte censure sono state eliminate. Nel 2010 i diritti furono acquistati dalla Rai che la mise in onda su Rai Gulp sempre in quest’ultima versione.

“Mimì e la nazionale di pallavolo” è tratto da un manga pubblicato in 12 volumi realizzato da Urano Chikako ed esiste anche un seguito del 1976 dal titolo “Shin Attack no. 1”. L’autrice è considerata una delle fondatrici del genere shōjo, cioè di un insieme di manga ed anime ad argomento sportivo destinati prevalentemente ad un pubblico femminile.

La vicenda è ambientata negli anni ’70 e racconta la vita di Mimì Ayuhara una studentessa appassionata di pallavolo perché questo sport l’ha aiutata a guarire dalla tubercolosi. Però a causa della sua salute incerta deve trasferirsi a Tokyo. Qui è costretta a sottoporsi ad allenamenti durissimi per riuscire ad entrare nella squadra di pallavolo della nuova scuola, il Fujimi. Tuttavia, grazie alla sua bravura, ne diviene addirittura il capitano e viene scelta anche per giocare nella squadra nazionale sia al ginnasio che al liceo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Tiozzo

Chiara Tiozzo - Finalmente Mediaset ha un palinsesto di anime giapponese proprio nelle mie corde. Dopo “Holly e Benji” ora potrò rivedere le vicende Mimì Ayuhara di cui ho pochi ricordi perché non sono riuscito a vederlo spesso quand’ero più piccola. Sicuramente è un cartone animato che consiglio a tutti perché le storie di una volta contengono valori educativi ora quasi inesistenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!