Iscriviti

Mediaset sfida la Rai: durante il "Festival di Sanremo" non sospenderà la sua programmazione

Con un comunicato Mediaset annuncia la propria intenzione di non sospendere i suoi programmi, sottolineando così la propria intenzione di sfidare il "Festival di Sanremo" con i suoi programmi di punta.

Televisione
Pubblicato il 12 gennaio 2023, alle ore 12:23

Mi piace
1
0
Mediaset sfida la Rai: durante il "Festival di Sanremo" non sospenderà la sua programmazione

Ascolta questo articolo

Con l’inizio del “Festival di Sanremo” Mediaset ha sempre optato nel sospendere i suoi programmi più importanti per cercare di non perdere molti telespettatori sulle proprie reti. Infatti la kermesse condotta da Amadeus resta la trasmissione più seguita nel nostro paese, e difficilmente esiste un rivale pronto a mettergli il bastone tra le ruote.

Quest’anno però la rete diretta da Pier Silvio Berlusconi vuole fare le cose in grande provando a non interrompere i suoi programmi. Secondo il sito “Dagospia“, e poi confermato direttamente dall’azienda con un comunicato, nella settimana dove viene trasmesso il festival, Mediaset ha deciso di mandare in onda i suoi format di punta come “C’è posta per te”, il “Grande Fratello Vip” e “Le Iene”.

Mediaset non sospenderà la sua programmazione

La notizia è stata lanciata dapprima da Giuseppe Candela, giornalista che scrive anche su “Dagospia”: “Mediaset fa la guerra a Sanremo 2023? Dopo quasi 15 anni il Festival potrebbe essere controprogrammato – in onda ‘C’è posta per te’, ‘Le Iene’ il ‘Grande Fratello Vip’ e non solo. da Cologno a Viale Mazzini preparatevi alla pioggia di dietrologie”.

Questa voce viene poi confermata direttamente da Mediaset, in cui vengono sottolineati gli ultimi importanti risultati ottenuti in ambito Auditel negli ultimi mesi grazie anche ai mondiali in Qatar, che sono stati trasmessi in esclusiva sui canali Rai.

“Le reti Mediaset continueranno la propria normale programmazione anche durante la settimana del Festival di Sanremo, l’evento di musica, costume e tv più importante in Italia: da editori riteniamo un valore aggiunto fornire al pubblico un’alternativa di visione e assicurare ai telespettatori Mediaset tutti gli appuntamenti abituali senza pause” si legge in questo comunicato pubblicato su “Qui Mediaset” in cui poi viene aggiunto: “Lo possiamo fare perché, dal punto di vista commerciale, l’andamento positivo della raccolta pubblicitaria Mediaset durante i Mondiali di Calcio ci ha dimostrato che in questa fase di mercato gli eventi in onda sulle reti concorrenti poco incidono sui ricavi pubblicitari della nostra programmazione”

Nonostante il “Festival di Sanremo” parti avvantaggiato, grazie anche all’incredibile staff arruolato da Amadeus come Ultimo e Giorgia in gara solamente per citare due dei cantanti in gara, sicuramente sfidarsi contro programmi tanto amati dal pubblico da casa potrà causare un bel colpo agli ascolti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Si tratta sicuramente di una strategia rischiosa per Mediaset, ma non va escluso che possa portare dei risultati positivi. Infatti programmi come "C'è posta per te" hanno sempre un seguito importante, e quindi la sua fetta di telespettatori la farà sicuramente. Staremo a vedere se Sanremo riuscirà a mantenere i stessi risultati degli ultimi anni.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!