Iscriviti

Maria De Filippi sbarca su Rai 1 e subito è polemica: "Umiliate le conduttrici Rai"

Maria De Filippi sta per approdare sulla rete ammiraglia Rai, questo è quello che dicono i palinsesti presentati recentemente: subito scoppia la polemica, ecco perché.

Televisione
Pubblicato il 17 luglio 2020, alle ore 10:20

Mi piace
7
0
Maria De Filippi sbarca su Rai 1 e subito è polemica: "Umiliate le conduttrici Rai"

E’ fresca la notizia dell’arrivo su Rai 1 della Regina di Canale 5, Maria De Filippi. I palinsesti Rai, presentati nella giornata di ieri giovedì 16 luglio, hanno diffuso la notizia che ha lasciato molto sorpresi. La moglie di Maurizio Costanzo condurrà uno show contro la violenza alle donne, a braccetto con Sabrina Ferilli e Fiorella Mannoia.

Una decisione storica che, per la prima volta, fonde insieme Rai e Mediaset mettendo da parte per un momento l’eterna rivalità delle due reti sovrane della televisione italiana. Ma ecco che appena appresa la notizia si è sollevato un vespaio intorno a questa decisione e qualcuno ha storto il naso.

Maria De Filippi in Rai, il duro sfogo di Michele Anzaldi

A parlare per primo in merito a questo evento è il segretario della Commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi, che si pone in maniera dura e contraria all’arrivo della De Filippi tra le braccia di Mamma Rai. Il suo sfogo lo lancia su Twitter: “Per la giornata contro la violenza sulle donne, Rai 1 decide di umiliare le donne Rai: lo speciale lo condurrà Maria de Filippi, simbolo della concorrenza. Senza nulla togliere a De Filippi, alla Rai mancano professionalità femminili? Questo sarebbe puntare sulle risorse interne?”. Anzaldi difende le conduttrici Rai e si domanda come mai non sia stato scelto un volto storico della rete pubblica, piuttosto che attingere nelle reti della concorrenza.

Poi, in un secondo tweet, allarga il suo dissenso criticando la scelta sotto un’ottica dirigenziale e usa termini come “sprechi, privilegi, conflitti di interesse e propaganda” e continua: “Infornata di giornalisti esterni, nessuna valorizzazione degli interni, niente svolta a informazione e pluralismo. Pagano gli italiani”, conclude amareggiato il suo sfogo.

Al momento, nessuna replica dalla diretta interessata. Rimane comunque confermata per il 25 novembre lo show contro la violenza sulle donne. I tre volti scelti rappresentano a tutto tondo il mondo dello spettacolo: la De Filippi porta lo scettro della televisione, la Ferilli quello del cinema e la Mannoia quello della musica.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Sarà sicuramente una serata evento quella che andrà in onda con Maria De Filippi, Sabrina Ferilli e Fiorella Mannoia. Tre grandi personalità del mondo dello spettacolo e credo che non ci dovrebbero essere rivalità tra le varie reti. In effetti la De Filippi è la regina incontrastata della televisione, nessun'altra ha il suo potere carismatico e il suo consenso tra il pubblico.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!