Iscriviti

Maria Chiara Giannetta sulle riprese di Don Matteo: "Ho distrutto un’auto"

L'attrice, che nella fiction di "Don Matteo" interpreta il ruolo del capitano Anna Olivieri, ha rilasciato un'intervista a "Tv Sorrisi e Canzoni" in cui ha ammesso di aver distrutto un'auto durante le riprese della popolarissima fiction di Rai Uno.

Televisione
Pubblicato il 10 marzo 2020, alle ore 00:47

Mi piace
16
0
Maria Chiara Giannetta sulle riprese di Don Matteo: "Ho distrutto un’auto"

Quello della capitana Anna Olivieri è senza dubbio uno dei personaggi più amati dal fedele pubblico di Don Matteo. Entrata nel cast con l’11esima stagione della popolarissima fiction di Rai Uno, ha immediatamente convinto i fan della serie incentrata sulle storie del celebre prete con il fiuto da investigatore.

Interpretata dall’affascinante Maria Chiara Giannetta, oltre ad aver incantato con i suoi occhi verdi, è presto diventata il volto femminile della fiction prodotta dalla Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction. E con un ruolo così importante, sono in molti a volerne sapere di più sia sui suoi impegni professionali che personali.

Intervistata da Tv Sorrisi e Canzoni, la giovanissima attrice pugliese ha innanzitutto voluto precisare che calarsi nei panni di un capitano dei Carabinieri le ha permesso di imparare a sparare. Allo stesso tempo, il ruolo di Anna Olivieri le ha anche dato l’opportunità di imparare a guidare. Proprio durante le riprese della scorsa edizione, ha dichiarato di essere riuscita a superare l’esame per la patente, ma mentre aveva solo il foglio rosa, ha dovuto recitare in una scena in cui era previsto che dovesse guidare.

Avevano ristretto la carreggiata per mettere la macchina da presa e io, che non avevo ancora la più pallida idea di come si prendessero le misure dell’auto mentre si guida, ho accelerato colpendo un grosso vaso di terra che non avevo proprio visto. Ho rovinato tutta la fiancata” ha confessato l’attrice della fiction dei record.

Spaventata per quanto occorso, una volta scesa dall’auto ha ricevuto l’applauso della troupe e dei curiosi che assistevano alle riprese. “Volevo morire” ha aggiunto la capitana che in più di una circostanza ha elogiato Terence Hill, definendolo un autentico gentiluomo.

Ma oltre alla storica spalla di Bud Spencer, Maria Chiara Giannetta ha voluto sottolineare anche la statura di un altro gigante come Nino Frassica. Sul conto del maestro del nonsense, ha voluto concludere ricordando che “ogni scena con lui è come una lezione di recitazione“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Maria Chiara Giannetta è un personaggio che ha decisamente convinto l'affezionato pubblico di Don Matteo. La grande dedizione al lavoro della capitana Olivieri, unita alla sua fragilità e alla titubanza nei rapporti sentimentali, offrono lo spunto ai numerosi, strampalati e controproducenti tentativi del maresciallo Cecchini di riavvicinarla al PM Nardi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!