Iscriviti

Marco Liorni addolorato per la morte di un noto volto Rai: "Ti ho voluto bene"

Il celebre conduttore televisivo di Rai 1, Marco Liorni, ha emozionato pubblicando un post sul suo profilo Instagram in omaggio ad un noto volto di Viale Mazzini, Paola Vinciguerra, venuta a mancare pochi giorni fa.

Televisione
Pubblicato il 25 novembre 2019, alle ore 12:38

Mi piace
8
0
Marco Liorni addolorato per la morte di un noto volto Rai: "Ti ho voluto bene"

Il celebre conduttore televisivo Marco Liorni ha voluto attestare nelle ultime ore tutto il suo cordoglio per la morte della psicoterapeuta Paola Vinciguerra – nota psicoterapeuta spesso ospite nei programmi Rai – attraverso un post sul suo profilo Instagram, dove è apparso profondamente addolorato per l’improvvisa perdita della specialista. 

La notizia dell’improvvisa morte a 68 anni di Paola Vinciguerra ha sorpreso molte persone, che hanno sempre apprezzato gli interventi della psicoterapeuta in molte trasmissioni dell’universo Rai – da “Storie italiane” a “La vita in diretta” – così come i suoi scritti, perché Paola era anche una finissima divulgatrice e scrittrice.

Marco Liorni addolorato per la morte di Paola Vinciguerra

Tra i tanti che, dopo aver appreso la notizia, hanno ricordato la figura della psicoterapeuta – specializzata in patologie come quelle della depressione e l’ansia, così come quelle della ludopatia e cyber bullismo – c’è stato anche Marco Liorni, che sul suo profilo Instagram ha ricordato la dottoressa con un toccante post.

Ciao Paola” – ha esordito il conduttore di “Italia si”, per poi proseguire scrivendo “Quanti ancora avevano bisogno di te, ti ho voluto bene“. La puntata del talk show di Rai 1 andata in onda sabato scorso non è stata certo facile per Marco, che non potrà mai dimenticare i saggi consigli e le acute analisi fatte nel corso degli anni dalla psicoterapeuta, che ha aiutato a capire profili psicologici spesso difficili e complicati o trattare tematiche di grande attualità.

A dare l’annuncio della morte della psicoterapeuta sono stati i famigliari della donna, attraverso un post sulla sua pagina ufficiale Facebook, dove si legge che Paola Vinciguerra, oltre ad essere stata un punto di riferimento per i suoi pazienti, è stata anche un’antesignana di tecniche innovative nell’ambito della psicoterapia.

L’ex conduttore de “La vita in diretta” ha dato ancora una volta dimostrazione della sua grande umanità e sensibilità, che lo hanno portato ad intrecciare dei rapporti di amicizia, di stima e di affetto con molti dei suoi ospiti ed opinionisti, travalicando così il mero ruolo di conduttore per diventare un po’ come un amico, un fratello o il figlio di ognuno di noi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Non posso credere che Paola Vinciguerra non ci sia più. La seguivo sempre con molto interesse, perché le sue analisi, così come i suoi consigli, sono stati davvero illuminanti e giusti. Di lei ricordo soprattutto la veemenza e la reale partecipazione che metteva nei suoi interventi, sempre in prima linea in difesa delle persone più deboli e dei bambini.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!