Iscriviti

Luigi Favoloso e la scritta sulla maglia con il nome della Lucarelli. Selvaggia contro il GF e la D’Urso

Svelata la vera frase di Luigi Favoloso. Selvaggia Lucarelli attacca Barbara D'Urso con un duro post su Facebook per non essere stata messa al corrente di ciò. Minacce di querele e duri attacchi alla produzione.

Televisione
Pubblicato il 17 maggio 2018, alle ore 08:18

Mi piace
9
0

Finalmente l’arcano è stato svelato e la frase, scritta su una maglietta da Luigi Favoloso e che gli è costata l’eliminazione, è stata svelata. A rendere pubblico il tutto ci ha pensato Selvaggia Lucarelli, protagonista, suo malgrado, di questa triste vicenda che, come lei stessa fa notare sulla sua pagina Facebook tramite un lungo post, ha dei risvolti tristi e deprimenti.

Il duro sfogo della Lucarelli non risparmia nessuno, nemmeno Barbara D’Urso, rea secondo la nota giornalista, di averle tenuto nascosto ciò che invece la riguardava in prima persona. Tutto questo, perché lei non è ben vista nell’ambiente Mediaset: “Se su quella maglietta ci fosse stato scritto “D’Urso s**a” o “Boldrini s**a” o “De Filippi s**a” o “Toffanin s**a”, quella persona sarebbe stata espulsa e eliminata da ogni palinsesto”.

La spregevole frase pronunicata da Luigi Favoloso

Ed è proprio questo che Luigi Favoloso ha scritto alle 4 di notte per protestare contro una produzione che gli ha negato le sigarette: “Selvaggia s**a“, frase non ripetuta dalla D’Urso nella diretta del Grande Fratello, perché paragonata ad una bestemmia. Ma spiegata da Favoloso, visto che gli è stata data la possibilità di commentare questa deplorevole vicenda, con un: “Ma io mica ho offeso le donne, ne ho offeso una specifica“. Fine della questione. Ma Selvaggia non ci sta: “Ah, allora ok. Quindi la conclusione è che il concorrente sessista e non meritevole di far parte di un programma è stato punito con mezzo programma dedicato a lui.Grazie Barbara. Una punizione esemplare”. Precisando anche che la testa di Favoloso è stata chiesta da tutti gli sponsor che si sono ritirati dal programma.

Ricorda anche che Favoloso, come da lui stesso ammesso, collabora con una pagina Faceboook sessista e misogina, contro la quale Selvaggia più volte si è schierata cercando di farla chiudere definitivamente. E lo stesso Luigi ha usato uno slogan terrificante – usato anche da questa pagina FB – mentre parlava all’interno della casa in merito alla droga dello stupro: “Se non puoi sedurle puoi sedarle“.

Indignata più che mai, ironicamente fa notare quanto sia sbagliato invitare certi personaggi all’interno dei soliti talk show, confermando così che “chi la fa non la paga”: “Ora mi raccomando, continua a premiarlo con ospitate in tv. Del resto, hai creato proprio un bel personaggio e il signor “S**a” e “Se non puoi sedurle puoi sedarle” è esattamente l’ospite ideale di una conduttrice che si professa amica delle donne”.

Promette di risolvere la questione in sedi opportune e spera, e noi con lei, che questi atteggiamenti non vengano mai più giustificati, permessi o omessi per proteggere persone che non lo meritano.

Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Davvero uno scandalo quello che è successo all'interno della Casa del Grande Fratello. Non capisco perché le telecamere vengano spente durante la notte, ma la cosa ancora più spregevole è che i concorrenti si sentano liberi di comportarsi in questo modo abominevole, anche in virtù di questo fatto. Favoloso e Baye non dovrebbero più comparire in tv.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!