Iscriviti

Live – Non è la D’Urso, Pamela Perricciolo contro tutti: "Pamela Prati tanto santa non è"

Pamela Perricciolo, ex manager di Pamela Prati, è intervenuta nel corso dell'ultima puntata del talk show "Live - Non è la D'Urso", dove ha raccontato la sua verità.

Televisione
Pubblicato il 20 giugno 2019, alle ore 09:53

Mi piace
5
0
Live – Non è la D’Urso, Pamela Perricciolo contro tutti: "Pamela Prati tanto santa non è"

Nel corso dell’ultima puntata del talk show di Canale 5 “Live – Non è la d’Urso” si è tornati a parlare del caso Prati-gate scandalo che ormai tiene banco da mesi e che vede coinvolte come protagoniste principali la showgirl Pamela Prati e le sue due ex agenti Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo.

Il tanto atteso faccia a faccia tra Donna Pamela e Eliana Michelazzo alla fine non è avvenuto, infatti nella puntata di mercoledì 19 giugno di “Live – Non è la d’Urso”, Lady Cologno ha intervistato solo la Perricciolo, mentre la manager della Aicos management è intervenuta durante il confronto con gli opinionisti, nella prima parte del programma, durante la quale la manager è stata incalzata pesantemente dall’avvocato Carlo Taormina, che ancora la ritiene depositaria di tante verità e retroscena non detti.

La verità di Pamela Perricciolo

Donna Pamela è stata quindi bombardata dalle domande sempre più puntuali e pungenti di Barbara D’Urso, che ha messo ancora una volta alla prova l’ex manager dell’Aicos Management, mettendola davanti alle sue contraddizioni, momenti imbarazzanti ai quali ha replicato di volerne parlare solo nelle sedi opportune.

Per quanto riguarda le accuse mosse dalla mamma del finto Sebastian Caltagirone, la Perricciolo ha replicato che non solo la madre del bambino sapeva esattamente quello che facevano, ma che è stata proprio questa a contattare lei; tra il bambino la Perricciolo sembra sia nato un legame affettivo sincero,  tanto che la madre del bambino lasciava spesso il piccolo al ristorante della Perricciolo. Particolari questi non da poco, tanto che la manager ha annunciato che solo in sede giudiziaria si saprà chi faceva mandare cosa a chi e chi voleva fregare chi.

Altro argomento discusso con la Perricciolo sono state le accuse mosse contro di lei da parte di Manuela Arcuri. Anche in questo caso Donna Pamela ha voluto puntualizzare che la signora Arcuri gli ha sempre chiesto un sacco di favori E sapendo che lei aveva dei rapporti con dei locali le chiedeva di farla lavorare; inoltre sembra che l’attrice sia coinvolta anche in un processo in cui è anche coinvolto il fratello della Perricciolo, infatti come ha specificato l’avvocato di donna Pamela, presente in studio, la signora Arcuri è stata nominata da un collaboratore di giustizia, imputato e condannato in questo processo, come persona informata dei fatti.

Donna Pamela è stata poi chiamata da Lady Cologno a commentare anche Pamela Prati, il cui atteggiamento però sembra aver molto deluso la manager che attacca: “Io sono molto delusa da Pamela” – quindi prosegue con – “è una persona che ha fatto quarant’anni anni di carriera, è una persona che più di me ed Eliana doveva sedersi qui e chiedere a scusa a tutti. Invece no, è sempre colpa di qualcun altro, è anche colpa mia perchè io non dico di no, ma è anche colpa sua. Le ho retto il gioco ho fatto io il lavoro sporco, perchè era più facile fare le cose come Pamela Perricciolo che come Pamela Prati, ma Pamela Prati tanto santa non è“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Dove sta la verità nel caso Pratigate? Difficile da capire, certo è che ognuno grida le proprie ragioni, ma poi alla fine saranno i fatti a far emergere le tante verità di questa assurda quanto sconcertante vicenda, dove l'unica cosa certa al momento sembra essere l'instabilità mentale di almeno tre delle persone più coinvolte in questa situazione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!