Iscriviti

"Live – Non è la D’Urso", Barbara D’Urso legge una e-mail: "Sono stato truffato da Donna Pamela ed Eliana Michelazzo"

Nel finale di intervista, Barbara D'Urso legge una mail arrivata nella giornata del 5 giugno in cui, una coppia, sarebbe stata truffata da Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo.

Televisione
Pubblicato il 6 giugno 2019, alle ore 09:20

Mi piace
2
0
"Live – Non è la D’Urso", Barbara D’Urso legge una e-mail: "Sono stato truffato da Donna Pamela ed Eliana Michelazzo"

Nell’ultima puntata di “Live – Non è la D’Urso“, in onda durante la prima serata su Canale 5, la conduttrice ha deciso di intervistare nuovamente Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo. Nella stessa circostanza, si è parlato anche di Sebastian Caltagirone e Simone Coppi, il presunto marito dell’ex corteggiatrice di “Uomini e Donne“.

Nel finale di intervista a Pamela Perricciolo, la conduttrice Barbara D’Urso rivela di aver ricevuto una e-mail molto inquietante. In questa lettera Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo vengono accusate, da un uomo di cui non viene fatto il nome, di essere delle truffatrici per aver chiesto del denaro per un fondo che non è mai esistito.

L’e-mail scioccante letta da Barbara D’Urso 

La conduttrice rivela che questo messaggio è arrivato attorno alle 17:00: “Circa otto anni fa abbiamo conosciuto la Perricciolo e la Michelazzo durante i tornei di burraco. Sin da subito si è instaurato un rapporto di amicizia tra me e la mia compagna. Arriviamo nel 2013 dove tu, Barbara D’Urso, saresti stata fidanzata con un cugino Coppi di Eliana. Pamela ed Eliana si spacciavano per tue agenti a tal punto che quando passava un tram con la tua foto, si inginocchiavano esclamando: ‘Ave, zia Barbara’“.

La lettera però non si conclude qui. Infatti, il mittente rivela di aver ricevuto delle proposte da parte del duo: “Grazie a questa vicinanza, la Perricciolo chiese alla mia compagna se fosse interessata a investire dei soldi in un fondo di investimento gestito dalla D’Urso con sede a Capo Verde. Così gli sono dati 7500 euro in tre tranche”.

Qualche mese dopo dichiara che Pamela Perricciolo si è presentata, dopo pochi mesi, con 600 euro dicendo che erano gli interessi. La coppia si è subito meravigliata per questa cifra, poiché non si aspettavano che in così poco tempo i soldi sarebbero maturati così tanto.

Da quel momento in poi, Pamela Perricciolo, oltre a non aver restituito più un soldo, non ha trattato più quell’argomento. Fino a quando, nel 2015, dopo numerose richieste, la compagna avrebbe chiesto dove sarebbero finiti questi soldi. La Perricciolo, in quel caso, oltre ad ammettere di avere speso i soldi per lei, ha dichiarato che Simone Coppi non è mai esistito. Ad oggi, questa coppia, avrebbe ancora un debito di circa 3.400 euro.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - La vicenda di Pamela Perricciolo ed Eliana Michelazzo, con il passare delle ore, si infittisce sempre di più. Il duo infatti, riceve sempre più grattacapi, e ormai pare proprio che facevano parte di un sistema di "truffa". Le prove, al momento, sembrano talmente tante ed evidenti che non lasciano spazio a nessun tipo di dubbio

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!