Iscriviti

L’Isola dei Famosi sfiora il flop: la manovra e la migrazione su un altro canale

Era nell'aria, ma adesso le indiscrezioni si fanno sempre più insistenti. Si vocifera sia stata avviata una trattativa per far tornare il reality show L'Isola dei Famosi sulla tv generalista dopo le scandalose peripezie del canna-gate avvenute quest'anno.

Televisione
Pubblicato il 17 marzo 2018, alle ore 09:28

Mi piace
20
0
L’Isola dei Famosi sfiora il flop: la manovra e la migrazione su un altro canale

La torturata e sventurata Isola dei Famosi dovrà traslocare su un’altra emittente televisiva? Come anticipato recentemente dall’informatissimo sito web IlTempo.it e dal giornalista di Dagospia Alberto Dandolo, c’è aria di trasloco per il tormentato reality show Magnolia. Sicuro di sé e in vena di scoop, Albero Dandolo ha dichiarato: “Si mormora che l’Isola dei Morti di Fama il prossimo anno riemigrerà su Rai 2. Chi la condurrà?”.

Il fallimentare tentativo di insabbiare il tanto discusso caso marijuana incentrato sull’ex naufrago Francesco Monte, il fotomontaggio derisorio del volto di Giancarlo Scheri – direttore di Canale 5 – sul corpo di una giraffa, i presunti pilotaggi, la clamorosa perdita di self control di Alessia Marcuzzi in puntata e l’ostinata ricerca di prove condotta da Striscia la Notizia hanno fomentato la guerra celata tra Mediaset e Magnolia, la casa di produzione del reality show.

Si presumeva fosse soltanto un’ipotesi pessimistica considerare un imminente ritorno in Rai per L’Isola dei Famosu, magari riaffidato nuovamente alla veterana presentatrice SuperSimo, ma a quanto pare ci sono delle fondamenta. Il primissimo dubbio è sorto quando Massiliano Caroletti, il marito di Eva Henger, ha dichiararto nel salotto pomeridiano di Barbara D’Urso: “Mediaset ha fortemente voluto Eva, la voleva a tutti i costi, Magnolia no“.

Occorre tenere presente che Magnolia, principale società italiana di produzione dei format di intrattenimento, ha già provveduto a far traslocare alla Rai anche lo storico ed indimenticabile programma di Corrado Mantoni La Corrida. Al timone della suddetta trasmissione ci sarà Carlo Conti, sebbene l’ultima edizione fu affidata a Flavio Insinna su Canale 5.

Pertanto, essendo Magnolia già avvezza a questa tipologia di trasferimenti televisivi, non si può assolutamente escludere il possibile ritorno su Rai 2 del reality honduregno. Come disse molti anni  fa il politico Giulio Andreotti: “A pensare male si fa peccato, ma spesso ci si prende”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gloria La Barbera

Gloria La Barbera - Le linee guida Rai da sempre vertono alla qualità e ad un linguaggio televisivo corretto. Proprio in quanto leader nel panorama tv italiano, non si può biasimare la casa di produzione Magnolia se sta valutando un ritorno in Rai del format L'Isola dei Famosi. Le emittenti generaliste Rai, oltre ad esser rassicuranti da un punto di vista della qualità, potrebbero salvare la reputazione del suddetto reality, che per tanti anni era proseguito egregiamente in mano ai vertici di Viale Mazzini.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!