Iscriviti

L’Isola dei Famosi, la Parietti punge sul vivo Vitale: "Se l’avessero scritto di tua madre? Non siamo in un videogioco"

John Vitale ha insultato Barbara D'Urso sui social e per questo ha dovuto fare i conti con Alessia Marcuzzi e le sue opinioniste. Ecco le parole della Parietti.

Televisione
Pubblicato il 1 febbraio 2019, alle ore 09:55

Mi piace
6
0
L’Isola dei Famosi, la Parietti punge sul vivo Vitale: "Se l’avessero scritto di tua madre? Non siamo in un videogioco"

Durante la seconda puntata de “L’Isola dei Famosi“, andata in onda giovedì 31 Gennaio 2019, c’è stato un momento di forte tensione tra la conduttrice Alessia Marcuzzi e John Vitale, il naufrago che si è reso protagonista di un episodio sconfortante. L’uomo, esattamente un anno fa, sulla sua pagina Facebook ha rivolto a Barbara D’Urso dei commenti davvero riprovevoli.

Dalla Marcuzzi è stato definito un “leone da tastiera” che, come usano fare questi personaggi purtroppo sempre più numerosi sul web, una volta davanti alla sua “vittima” – in questo caso la D’Urso”, usano parole di stima e apprezzamento, come se nulla fosse stato scritto, dimostrando che il coraggio lo hanno solo quando si sentono protetti da uno schermo e da una tastiera.

Il rimbrotto della Parietti a Vitale colpisce nel segno

La D’Eusanio, senza troppi giri di parole, lo definisce “imbecille” e Alvin, l’inviato di questa edizione, ha voluto precisare il fatto che l’insulto è grave riferito sia a una donna che a uomo. La Parietti ritorna su questa precisazione, spiegando il suo punto di vista: è vero quello che sostiene Alvin, ma tira in ballo un discorso ben più ampio riguardante un “maschilismo imperante” e la “misoginia“. Infatti, fa notare a Vitale che ha scritto quelle frasi con leggerezza: “Fanno parte di una cultura dilagante dell’offesa alla donna libera, come se fosse normale“.

Continua, poi affondando il coltello nella piaga, con un commento che punge sul vivo il 33enne: “Se l’avessero detto di tua madre… di tua sorella, che impressione ti avrebbe fatto? Abbiamo tutti persone a casa, persone che ci vogliono bene“. Dopo queste affermazioni che sembrano riportare bruscmente Vitale alla realtà, Alba apre la finestra su un altro importante aspetto.

L’opinionista de “L’Isola” fa notare che questi comportamenti deplorevoli scaturiscono da una sbagliata concezione dei social: in molti, infatti, vedono questi mezzi di comunicazione come una realtà virtuale, una sorta di videogioco che spersonalizza l’individuo, portandolo a diventare una sorta di avatar in un mondo parallelo, privo di sentimenti, etica e giustizia: “Non siamo in un video gioco, siamo di carne e ossa, ci ammaliamo, moriamo. Che sia la donna che incontri per strada, come il personaggio televisivo la devi rispettare. (…) Tu devi cambiare il tuo modo di ragionare, tu e tutti quelli che scrivono queste cose!“, conclude la Parietti, portandosi a casa un fragoroso applauso.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Un momento di forte tensione quello a cui abbiamo assistito. Penso che Alessia Marcuzzi abbia fatto bene a mettere in risalto questa faccenda, venuta fuori grazie a Selvaggia Lucarelli, e che possa aver fatto ragionare tutte quelle persone che non si fanno scrupoli a scrivere frasi cattive senza pensarci troppo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!