Iscriviti

L’Isola dei famosi, la no vax Daniela Martani si è sottoposta a cinque vaccini e un tampone pur di far parte del reality

Il sito The Post Internazionale ha intervistato la casa di produzione "Banijay Italia", in cui hanno svelato alcuni dettagli sulla scelta fatta da Daniela Martani.

Televisione
Pubblicato il 4 marzo 2021, alle ore 10:40

Mi piace
2
0
L’Isola dei famosi, la no vax Daniela Martani si è sottoposta a cinque vaccini e un tampone pur di far parte del reality

La presenza di Daniela Martani alla prossima edizione de “L’Isola dei famosi“, il reality show di Canale 5 condotto da Ilary Blasi insieme a Elettra Lamborghini e Iva Zanicchi, ha fatto discutere molto. L’ex voce di Radio Kiss Kiss infatti nei mesi scorsi è stata molto polemica sulle scelte del Governo nei riguardi del virus, rivelando addirittura che i vegani sarebbero immuni al Covid-19.

Delle enormi critiche sono piovute da parte di Selvaggia Lucarelli, che ha accusato in particolar modo la rete Mediaset di aver fatto sbarcare in Honduras una persona no-vax. Daniela Martani invece, oltre ad alcune frecciatine pubblicate sulle sue stories di Instagram, non si è ancora espressa sulle dichiarazioni della Lucarelli.

La verità su Daniela Martani

Intanto Tpi ha contattato la “Banijay Italia“, società di produzione indipendente creata con l’obiettivo di realizzare fiction per i gruppi televisivi italiani Rai, Mediaset e Sky, ha voluto rispondere ad alcune domande sulla sicurezza dei concorrenti. Nella breve intervista si viene a sapere che Daniela Martani, come tutti gli altri, si sono dovuti sottoporre a cinque vaccinazioni più un tampone sul Covid-19.

Nella chiacchierata vengono svelati anche i cinque vaccini effettuati dai vip: “Tutto il personale coinvolto e i concorrenti hanno eseguito le seguenti profilassi: l’antitetanica, anti epatite A e B, l’anti tifoide, anti colera”. E alla domanda se qualcuno avesse rifiutato il vaccino la società risponde: “No, tutto il personale coinvolto e i concorrenti dovranno sottoporsi e rispettare quanto previsto dal protocollo anti Covid”.

Oltre ai vaccini tutti i concorrenti, e quindi anche la Martani, hanno dovuto sottoporsi ad altri rigidi controlli: “Tutto il personale impegnato e i concorrenti hanno effettuato un tampone rapido tutti i giorni, per tutto il periodo di quarantena in Italia. I concorrenti hanno effettuato un tampone molecolare (PCR) 72 ore prima della partenza per l’Honduras”.

Un dietrofront incredibile, siccome Daniela Martani ha addirittura causato numerosi disguidi mediatici per combattere contro le mascherine. Resta ancora impressa nella mente della gente il video in cui si può vedere l’ex concorrente del “Grande Fratello” che blocca per alcuni minuti un traghetto in partenza da Palau e diretto all’Isola della Maddalena pur di non indossare la mascherina.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - I soldi cambiano le persone e le loro idee, e la decisione di Daniela Martani di sbarcare in Honduras ne è la prova evidente. Fa anche abbastanza ridere che una persona, fino a ieri contro addirittura alle mascherine, avrebbe deciso di farsi cinque vaccini e un tampone pur di lavorare in televisione. Ma resto convinto, e anzi spero, che possa durare un paio di settimane prima di poter scivolare nuovamente nell'anonimato in cui stava fino a gennaio 2020.

Lascia un tuo commento
Commenti
Maria Guerricchio
Maria Guerricchio

06 marzo 2021 - 09:36:31

Perfettamente d'accordo con te. La coerenza è sconosciuta come, del resto, questi vippetti presi dal dimenticatoio e destinati a tornarci

0
Rispondi