Iscriviti

L’Isola dei Famosi, Eva Henger continua ad accusare Francesco Monte: “Ho rischiato 12 anni di carcere per la sua bravata”

Eva Henger è giunta in trasmissione convinta del proprio operato e ha attaccato nuovamente, adducendo nuove motivazioni per il suo gesto, l'ex tronista Francesco Monte.

Televisione
Pubblicato il 6 febbraio 2018, alle ore 09:07

Mi piace
7
0

Una Alessia Marcuzzi più istituzionale ha iniziato la trasmissione mandando in onda il videomessaggio di Francesco Monte: “Non è stata una settimana facile, soprattutto per quello che è successo in puntata con Eva. Sono stato molto pensieroso e la mia decisione è quella di tornare in Italia per tutelare i miei diritti, la mia persona.” Ha continuato dicendo che gli dispiace che la cosa abbia creato caos e disagio soprattutto alla trasmissione, un programma pulito, una prima serata seguita da bambini e famiglie. “Torno a casa per affrontare questa cosa in un certo modo, voglio tutelarmi, la mia famiglia sarà preoccupata e quindi voglio tranquillizzarli”.

La conduttrice ha ribadito che i filmati non hanno consegnato alcuna prova, le telecamere all’interno della villa non hanno ripreso il misfatto raccontato da Eva Henger. Concluso velocemente il capitolo, tolto il pensiero se ne è riparlato alle 23.30 quando finalmente la prima eliminata è arrivata: l’argomento che credevamo principe, la marijuana che Francesco Monte avrebbe portato e fumato in Honduras, era diventato secondario.

Francesco Monte dopo le tue esternazioni è tornato in Italia cosa pensi?” ha chiesto la conduttrice. “Ha fatto bene, ho rischiato 12 anni di carcere in Honduras per la sua bravata, bisogna aver rispetto per il posto di lavoro, siamo saliti su un pullman per arrivare alla villa e Monte aveva con se la marijuana, se ci avessero fermato saremo finiti tutti nei guai” ha sentenziato la ex pornostar.

La Henger non ha immediatamente raccontato la vicenda perché non era convinta che avesse con sé la sostanza fino a quando non ha preso a fumarla all’interno della Villa ove soggiornavano prima dello sbarco sull’Isola: sostiene di aver riferito alla produzione l’accaduto anche prima della diretta. “In casa propria si può fumare anche una canna, in quella situazione eravamo in 15, abbiamo subìto il fumo passivo“. “Da quello che mi hanno raccontato gli autori non è andata così” ha affermato la Marcuzzi, definendo estremamente forte e pesante la sua accusa, che per la conduttrice è, comunque, la sua verità.

“Io sono andata lì a lavorare e divertirmi, ed è stato rovinato tutto, una persona che non ha bisogno non consuma in quella circostanza” ha rimarcato Eva, facendo divenire ancora più importanti le sue insinuazioni. Mara le ha chiesto se lo rifarebbe: Eva ha ribattuto che le dispiace solo per ciò che è accaduto alle persone che ama, alla sua famiglia. “Dovevi dirlo subito alla prima puntata, non dopo la nomination” ha affermato l’opinionista seguendo la scia della Marcuzzi.

Secondo la Henger mancava il tempo, non poteva interrompere una prima diretta serrata: “Non dovete fare il processo a me, la verità non va in prescrizione” ha concluso la ex pornostar. “Ve la vedrete in un altro posto”, ha concluso Alessia, tagliando corto ad ogni velleità dell’eliminata di poter parlare d’altro.

Cosa ne pensa l’autore
Chiara Lanzini

Chiara Lanzini - Pensavamo di assistere ad un vero putiferio in studio, ad un dibattito serrato su Monte costretto a tornare in Italia, su Henger, grande accusatrice, sulle prove che latitano. Niente di tutto questo, dopo dieci minuti la Marcuzzi aveva già liquidato la faccenda per poi riprenderla alle 23 e 30 passate con l'eliminata in studio e il suo disco rotto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!