Iscriviti

L’Isola dei Famosi, alcuni sponsor continuano la collaborazione: "Ritirarci sarebbe come abbandonare i naufraghi"

Dopo l'abbandono dello sponsor "Caffè Borbone", ecco arrivare un comunicato stampa degli altri sponsor de "L'Isola dei Famosi" per chiarire la loro posizione in merito ai fatti ultimamente accaduti.

Televisione
Pubblicato il 11 marzo 2019, alle ore 13:15

Mi piace
5
0
L’Isola dei Famosi, alcuni sponsor continuano la collaborazione: "Ritirarci sarebbe come abbandonare i naufraghi"

L’Isola dei Famosi, anche in questa edizione, non sta attraversando un buon momento. Lo scandalo Corona-Fogli ha inferto un duro colpo a un reality già zoppicante, mettendo a rischio anche le prossime edizioni del programma. Un chiaro segno di dissenso per la scelta di mandare in onda il video messaggio dell’ex re dei paparazzi rivolto a Riccardo Fogli, è stata l’interruzione della sponsorizzazione da parte del “Caffè Borbone“.

Un fatto analogo era accaduto lo scorso anno durante “Il Grande Fratello” condotto da Barbara D’Urso: dopo il raccapricciante comportamento del concorrente Baye Dame – che aveva aggredito verbalmente la sua coinquilina Aida Nizar – gli sponsor della trasmissione avevano – quasi in maniera totalitaria – ritirato i loro prodotti dal programma.

Il comunicato degli sponsor “F**K” e “Changitch”

In questa occasione, però, le cose sono diverse, i brand F**K e Changitch della Giorgio srl capitanata da Francesco Giorgio, non intendono seguire l’esempio del “Caffè Borbone” e, attraverso un comunicato stampa, fanno sapere i motivi per i quali hanno deciso di continuare la collaborazione con il reality show.

Nel comunicato si legge: “Ritirarci dall’Isola significherebbe abbandonare i naufraghi che in questo momento sono spettatori, e non attori, degli attacchi mediatici che continueremo sempre a condannare”. Ecco spiegato il motivo di questa decision: mentre l’anno passato i concorrenti del GF sono stati soggetti attivi di tanta violenza, i naufraghi non hanno nessuna colpa di quanto accaduto e, quindi, gli sponsor li sollevano da ogni responsabilità.

Nella nota si legge ancora: “Noi abbiamo deciso come azienda di essere presenti all’isola per far vivere la nostra collezione in un ambiente selvaggio, incontaminato e libero, in linea con la filosofia del nostro brand. Non abbiamo sposato i temi che gli autori decidono di trattare perché non ne siamo a conoscenza e non è la nostra una partnership sulla narrazione editoriale. Confermiamo l’estraneità e l’assoluta lontananza rispetto a quando accaduto durante la trasmissione e condanniamo ogni forma di offesa, fisica e morale avanzata nei confronti di tutte le persone

Questa decisione farà senza dubbio discutere molto, perché sul web è ancora accesa la polemica per la “crudeltà” nei confronti di Riccardo Fogli, spettatore inerme di messaggio che lo ha ferito molto. Gli internauti si sono scagliati contro il programma e gli autori, nelle ultime ore stanno chiedendo addirittura il licenziamento di Alessia Marcuzzi. Vedremo cosa succederà nella puntata in onda questa sera su Canale 5.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Penso che il ritiro degli sponsor sia un chiaro segno di dissenso che andrebbe fatto. Ormai si tralascia il lato umano e lo si sacrifica in nome degli ascolti e dell'auditel. Spero che nella puntata di questa sera, la moglie di Riccardo Fogli si decida a parlare al marito e a tranquillizzarlo in qualche modo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!