Iscriviti

Le Iene, provano a tagliare i capelli al cantante biondo dei “Cugini di Campagna”, lui nasconde il rasoio

Nel tentativo di rilanciare la sua nuova vita artistica da solista, il cantante è stato vittima di uno scherzo delle iene. L’indecente proposta: la carriera o i capelli?

Televisione
Pubblicato il 7 novembre 2018, alle ore 08:15

Mi piace
6
0
Le Iene, provano a tagliare i capelli al cantante biondo dei “Cugini di Campagna”, lui nasconde il rasoio

Nel consueto appuntamento settimanale della trasmissione di Italia 1 “Le Iene”, condotto dalla sempre più brava Alessia Marcuzzi e dal brillante Nicola Savino, il biondo cantante è stato vittima di un terrificante scherzo per chi, come lui, ha fondato la sua carriera sulla propria immagine. 

Artefice di questa divertente burla è la Iena Alessandro di Sarno il quale, spacciandosi per un produttore di Mediaset, ha convinto Nik di potergli garantire la partecipazione ai programmi del palinsesto del Biscione, come il Grande Fratello Vip, in cambio di una scelta radicale; tagliare la propria chioma bionda. Dapprima combattuto, poi fortemente perplesso, Luciani ha avviato un esilarante dibattito interno (per chi lo guarda), che lo ha portato addirittura a fissare per minuti il rasoio lasciato diabolicamente sul divano; il tutto ripreso dalle telecamere.

Ha osservato per molto tempo il “taglia capelli” e, sotto pressione, per non cambiare la propria immagine ha deciso di nascondere sotto il divano l’arnese. Ultimato lo scherzo, invitato in trasmissione, il cantante ha comunicato di aver prodotto il suo nuovo singolo ma di accettare soltanto a tagliare in diretta una ciocca del suo prezioso cuoio capelluto. 

Nicolino, in arte Nik, Luciani è un arrangiatore, musicista, scrittore di canzoni, ma soprattutto cantante nato a Roma il 2 giugno 1970. Diventato famoso per la sua inconfondibile voce in falsetto, che ha aumentato a dismisura la popolarità del gruppo musicale anni 70 dei I Cugini di Campagna; diventandone componente effettivo dalla prima metà degli anni 90. Dopo oltre due lustri all’interno della band, il 12 Dicembre 2014 dichiara l’uscita dal gruppo

L’annuncio avviene in piena polemica con Ivano Michetti, uno dei due fratelli gemelli fondatori della band. Secondo quanto sostiene Luciani non c’era più sintonia di “idee e esigenze interpretative“, in altri termini, egli accusa gli altri membri di escluderlo nelle decisioni portando così a “spettacoli sempre più scadenti, togliendo al gruppo la magia degli anni settanta e su cui si basava“, e ancora, dice che si è snaturata la natura del gruppo facendolo scivolare “sempre di più nel ridicolo sia dal vivo che in tv“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Maur Cozzi

Maur Cozzi - Le Iene a volte sulle debolezze delle persone, anche famose, riescono a organizzare scherzi davvero divertenti per noi spettatori, penso che questo sia una dei segreti del programma e del suo longevo successo. Certo è che il biondo cantante piuttosto che separarsi dai suoi capelli, si farebbe tagliare un arto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!