Iscriviti

Le Iene, l’appello di Luca: “Cerco mia sorella Monica, ci hanno separati dalla nascita”

Un 49enne veneto, dopo aver scoperto di avere una sorella, vorrebbe incontrarla. A sua disposizione il nome, l’anno e la città di nascita. Le Iene attivano una casella mail per le segnalazioni.

Televisione
Pubblicato il 28 novembre 2019, alle ore 15:04

Mi piace
8
0
Le Iene, l’appello di Luca: “Cerco mia sorella Monica, ci hanno separati dalla nascita”

Non ha mai conosciuto sua sorella e ora, all’età di 49 anni, vorrebbe abbracciarla. È la storia di Luca, raccontata da Giulio Golia durante Le Iene. L’inviato della trasmissione televisiva di Italia 1, dopo aver ricevuto un messaggio audio su instagram, ha incontrato l’autore del grido di aiuto.

L’uomo è venuto a conoscenza di avere una sorella maggiore solo da qualche anno e ha deciso di cercarla adesso che la loro madre, Marisa Franca, è deceduta. Una mamma che non ha mai voluto parlare della figlia. Luca racconta di essere nato a Trento nel 1970 e che alla mamma piaceva fare “la bella vita” che mal si conciliava con la presenza dei figli.

La donna, scappata di casa a soli 15 anni, si rifugia a Brescia e dopo qualche anno è in attesa del primogenito. Un bambino che la donna non vuole e non può mantenere, e quindi decide di darlo in affidamento ad una famiglia nel vicentino. Si trattava di una pratica non legale, ma molto diffusa, che evitava che i bambini abbandonati dalle madri finissero in orfanotrofio.

Dopo questi affidi “sotto banco”, le mamme continuavano a fare visita ai loro figli e a ricompensare economicamente le famiglie adottive. Oltre al primogenito, anche per Luca il destino è stato quello di essere affidato ad una famiglia che potesse crescerlo. Purtroppo per l’uomo però, la famiglia a cui era stato affidato il fratello maggiore, non poteva tenere anche lui. La mamma quindi decise di lasciare Luca in questa famiglia e di portare in collegio il fratello maggiore, che con il tempo ha poi interrotto i rapporti con il fratello minore.

Solo con il passare degli anni Luca scoprirà che la mamma si prostituiva e successivamente che, oltre il fratello maggiore, ha anche una sorella. Da allora l’uomo coltiva il desiderio di abbracciarla. Luca, di sua sorella, sa solo il nome “Monica” e che è nata nel 1966 a Brescia o in un comune della provincia bresciana. Un altro particolare sulla sorella e che è stata subito abbandonata appena nata, probabilmente perché il frutto di un abuso sessuale subito dalla mamma. Luca racconta anche di una telefonata di Monica avvenuta 10 anni fa, ma mamma Marisa di contro le rispose “non chiamarmi più”, chiudendo la conversazione.

L’uomo oggi chiede aiuto a Le Iene per poter far arrivare alla sorella Monica la sua volontà di abbracciarla per la prima volta dopo 49 anni. Per inviare segnalazioni su Monica, è stato aperto l’indirizzo mail: monicatistiamocercando@gmail.com

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Dopo un'infanzia difficile senza padre e con una madre assente, Luca vorrebbe poter incontrare quella sorella, Monica, mai conosciuta. Gli indizi per trovare questa donna sono veramente pochi, ma la potenza della televisione potrebbe anche fare il miracolo. Se qualcuno ha notizie utili può scrivere alla mail attivata da Le Iene sul caso

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!