Iscriviti

Le Iene, influencer 17enne umilia un disabile e lo fa spogliare in una diretta su Instagram: lui tenta il suicidio

Khadim, un ragazzo di 21 anni affetto da disabilità, si è spogliato durante una diretta di Instagram, ricevendo una umiliazione pubblica. Per i numerosi sfottò subiti per questo video, il ragazzo ha tentato il suicidio.

Televisione
Pubblicato il 21 maggio 2020, alle ore 11:16

Mi piace
Le Iene, influencer 17enne umilia un disabile e lo fa spogliare in una diretta su Instagram: lui tenta il suicidio

Nell’ultima puntata de “Le Iene“, programma di approfondimento e di attualità che propone inchieste e reportage in onda su Italia 1, si è parlato dell’argomento cyberbullismo, una forma di bullismo tramite sms, e-mail, siti web, e negli ultimi anni anche sui servizi di messaggistica istantanea e social network.

L’inviata Giovanna “Nina” Palmieri ha voluto parlare della giovane Jessica (ma il suo vero nome è Selene Calò) una ragazza molto attiva sui social network che cerca in tutti i modi di sfondare nel mondo degli influencer. Sul suo profilo infatti non nasconde il suo alto tenore di vita, pubblicando fotografie di borse, scarpe e vestiti tutti rigorosamente firmati.

La storia di Khadim

La giovane Jessica è diventata famosa soprattutto grazie ai video pubblicati sul suo profilo Instagram fatti quasi tutti insieme alla sorella più grande. Le sue live sono caratterizzate da insulti ai suoi fan, e non mancano casi di razzismo, e in una vecchia diretta, come riportato da “Le Iene“, ha insultato una ragazza cinese: “Loro vengono nel mio paese, porta la SARS, il Coronavirus e chissà quante altre malattie. Quella è una sudicia”.

Per gli amanti dei social network, il nome di Selene Calò non è nuovo, poiché nei mesi scorsi ha fatto già discutere molto. Giovanna “Nina” Palmieri ha però deciso di intervistare direttamente la famiglia del giovane Khadim, affetto da un problema cognitivo.

A “Le Iene” viene mostrato un pezzo di questa live, ove l’influencer prima viene “costretto” a spogliarsi, facendosi umiliare pubblicamente da centinaia di followers su Instagram. Fortunatamente la sorella scopre questa diretta quasi subito, e riesce a fargli abbandonare la live. Tuttavia, il 21enne sentendosi in colpa per ciò che ha fatto, chiede scusa a Selene, che oltre a non accettare le sue dichiarazioni continua a rincarare la dose.

Dopo questa diretta, Khadim riceve numerosi insulti sui social network, isolandosi quindi dalla sua famiglia per un intero giorno. La notte successiva, sentendosi a pezzi per aver deluso i suoi genitori, ha tentato il suicidio: “Sono andato dove c’è il ponte, se fai il lancio c’è il fiume. Se fai un lancio si muore”. Fortunatamente però cambia idea: “Ho pensato a tutte le persone che mi vogliono bene e allora non mi sono suicidato, poi la polizia mi ha trovato e mi hanno portato a casa”.

La trasmissione intervista anche l’influencer, che mostra tutta la sua voglia di esibizionismo. Selene Calò sembra aver capito di aver sbagliato, ma sui cinesi non cambia idea: “Almeno su di loro fatemelo dire”. Probabilmente, infelice per la poca visibilità avuta su Italia 1, ha accusato la trasmissione di aver tagliato la sua intervista, ed è pronta a chiarire il tutto su Instagram. Ma le scuse, quelle non forzate, non sono ancora arrivate.

Addirittura, come riportato dalla famiglia di Khadim a Nina, i genitori della influencer avrebbero voluto comprare il loro silenzio per 150 euro, proposta che viene immediatamente rifiutata. Ad oggi c’è una denuncia in corsa e solamente i Tribunali faranno chiarezza e metteranno un punto alla storia.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!