Iscriviti

Le Iene: altre accuse per il ginecologo barese. Una donna confessa di aver ceduto: “Ho pianto, mi venne il vomito”

Aumentano le segnalazioni contro i metodi del ginecologo pugliese smascherato da Le Iene. Il medico si difende parlando di letteratura scientifica e consensi.

Televisione
Pubblicato il 24 novembre 2021, alle ore 14:24

Mi piace
3
0
Le Iene: altre accuse per il ginecologo barese. Una donna confessa di aver ceduto: “Ho pianto, mi venne il vomito”

A distanza di una settimana, l’inviata de Le Iene, Alice Martinelli è tornata a Bari, dopo il servizio andato in onda martedì 16 novembre, che ha portato alla luce le vicende del dottor Giovanni Miniello.

Il ginecologo 68enne, in pensione, ma che continua la libera professione nel capoluogo pugliese, proponeva alle sue pazienti di andare a letto con lui per guarire dal Papilloma virus.

Secondo il medico, autore di numerose pubblicazioni scientifiche, e che, a suo dire, era in grado di scoprire il virus anche in presenza di Pap Test negativo, il suo organo riproduttivo, o “flauto magico”, come sovente lo chiamava, era in grado di “bonificare” le sue pazienti, poiché lui in passato si era sottoposto alla vaccinazione anti Papilloma virus.

Si moltiplicano le segnalazioni di donne contro il ginecologo barese

La denuncia a Le Iene è arrivata da Annamaria, che ha contattato il programma di Italia 1, denunciando le proposte hot del medico, verificate poi con l’aiuto di una complice, che aveva finto di cedere alle proposte del ginecologo.

Dopo la messa in onda del servizio, si sono moltiplicate le segnalazioni di donne a cui, il dottor Giovanni Miniello, aveva proposto sesso, per lo più anale, per guarirle da una presunta infezione da Papilloma virus.

Alcune donne hanno parlato del metodo utilizzato dal ginecologo, che dopo aver spiegato in cosa consistesse tale “terapia”, mostrava loro foto e messaggi, ma anche foto intime, di ragazze che avevano ceduto alle sue richieste.

In un caso la proposta era stata fatta anche in presenza del fidanzato della paziente, che doveva assistere al rapporto sessuale. Secondo le testimonianze raccolte dall’inviata de Le Iene, Alice Martinelli, il comportamento del medico va avanti da almeno una ventina d’anni.

Le parole di una donna plagiata dal medico: «Ho pianto, mi venne il vomito»

Ha trovato il coraggio di parlare anche una donna che ha ceduto alla proposta del medico, raccontando il suo dramma. I fatti si riferiscono a circa 5 anni fa e la ragazza, sposata, dopo insistenza del medico che la stalkerizzava al telefono, sarebbe andata a letto con lui.

“Piansi quel giorno, mi venne il vomito. Non volevo farlo, ma mi ha costretto dicendomi che solo così potevo guarire”, le parole della vittima completamente plagiata dal ginecologo.

Alice Martinelli ha anche cercato risposte direttamente dal dottor Giovannni Miniello che si è difeso parlando dell’esistenza di “letteratura scientifica” sull’argomento che promette di produrre nei prossimi giorni e di “consensi” che i suoi metodi avrebbero ricevuto in questi anni.

Nel frattempo l’Ordine dei Medici sta indagando sul medico che, tramite il suo legale, ha annunciato di aver chiesto la cancellazione dall’albo. Indaga anche la Procura , che per ora non ipotizza reati a carico del medico.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Costantino Ferrulli

Costantino Ferrulli - Le Iene tornano ad affrontare il caso del ginecologo che proponeva, alle sue pazienti, rapporti sessuali con lui per guarire dal Papilloma virus. Nel nuovo servizio, questa volta facendo nome e cognome del medico, altre segnalazioni da parte di donne, tra queste anche chi ha ceduto alle proposte indecenti del dottore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!