Iscriviti

La Tv delle Ragazze, Angela Finocchiaro shock con una bambina: "Gli uomini sono pezzi di m**da, soprattutto tuo papà"

Le dichiarazioni della celebre attrice comica Angela Finocchiaro, montate dalla produzione, non solo non sono piaciute al pubblico televisivo ma hanno innescato una bufera mediatica.

Televisione
Pubblicato il 21 novembre 2018, alle ore 09:28

Mi piace
6
0
La Tv delle Ragazze, Angela Finocchiaro shock con una bambina: "Gli uomini sono pezzi di m**da, soprattutto tuo papà"

Angela Finocchiaro, celebre attrice comica, è tornata a far parlare di sé non tanto per i suoi sucessi profesisonali bensì per alcune dichiarazioni rese nel corso dell’ultima puntata del nuovo programma di Rai 3 “La Tv delle ragazze“, dove si è resa protagonista di un siparietto – giudicato da molti infelice ed inadatto – con una bambina. 

Serena Dandini, conduttrice televisiva e e talent scout dei migliori attori comimci italiani, è tornata in tv dopo anni di assenza dal piccolo schermo ed è già polemica, stavolta a irritare i telespettatori – e non solo – sono state le affermazioni rese dalla sua ospite Angela Finocchiaro contro il genere maschile.

Angela Finocchiaro e le parole della discordia

Nell’ultima puntata de “La tv delle ragazze”, l’attrice comica ha impersonato la figura della “Fatina dei giardini in mezzo al traffico” e, rivolgendosi ad alcune bambine, ha spiegato di come “tutti gli uomini siano dei pezzi di m***a“. Una cosa che già di per sé ha stupito in tanti, ma non è finita qui, perché con tanta ingenuità una bambina le ha chiesto: “Anche il mio papà?“. 

Ed ecco arrivare la risposta che non solo nessuno si aspettava, ma che nessuno si aspettava di vedere in prima serata su un programma Rai: “Soprattutto il tuo papà“. Se da un lato il siparietto comico ha incontrato l’apprezzamento del pubblico in studio e di parte del pubblico televisivo, di contro ha innescato una vera e propria bufera mediatica. 

Anche la politica ha avuto da ridire al riguardo, perché a chiedere seri provvedimenti contro la Finocchiaro ed il programma è stata la Lega, ma anche Simone Pillon,vicepresidente della Commissione parlamentare per l’infanzia e adolescenza, che ha dichiarato: “Dire a un bambino che il papà, o la mamma, è un “pezzo di m…”è vera e propria violenza psicologica sui minori, non è tollerabile che simili discorsi di odio, coperti dalla foglia di fico della presunta comicità, passino sulla tv pubblica, col denaro pubblico sulla pelle dei bambini“.

Alle interrogazioni parlamentari si sono aggiunti anche gli insulti da parte del popolo del web, che ha sottolineato la gratuita volgarità di certi generi televisivi, che dall’azienda televisiva di Stato proprio non ci si aspetta. A gettare acqua sul fuoco c’ha pensato la Dandini che ha precisato che il filmato è stato montato dalla produzione, dunque le bambine non hanno ascoltato le parole della Finocchiaro. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Questa non è comicità e poco importa che la Dandini abbia assicurato che in realtà il filmato è stato montato dunque le bambine non hanno mai sentito le parole della Finocchiaro. Non è uno spettacolo accettabile e decente, è offensivo per chi ha guardato e visto un tale scempio che etichetta il tutto come trash, lontano da quello che dovrebbe essere la vera comicità.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!