Iscriviti

La guerra è finita, anticipazioni terza puntata del 27 gennaio: Davide perde la speranza di ritrovare suo figlio Daniele

La terza puntata della fiction "La guerra è finita" andrà in onda nel Giorno della Memoria. Dopo aver scoperto la morte della moglie Enrica, Davide perde la speranza di ritrovare suo figlio vivo. Giulia si allontana da Stefano perché scopre di amare Davide.

Televisione
Pubblicato il 23 gennaio 2020, alle ore 10:17

Mi piace
9
0
La guerra è finita, anticipazioni terza puntata del 27 gennaio: Davide perde la speranza di ritrovare suo figlio Daniele

Lunedi 27 gennaio, per il Giorno della Memoria, andrà in onda su Rai 1 la terza puntata della fiction “La guerra è finita”. La mini serie, prodotta da Palomar,  è costituita da quattro puntate dove vengono raccontate le storie vere dei bambini di Selvini sopravvissuti alla Seconda Guerra Mondiale.

Nel corso della puntata, Giulia deve affrontare nuovamente enormi ostacoli per garantire ai suoi bambini un posto in cui vivere. Dopo aver occupato una tenuta abbandonata, con lo scopo di realizzare un grande rifugio per i bambini sopravvissuti all’orrore nazista, Giulia e Davide devono continuare a lottare per portare avanti il loro lodevole progetto.

Dopo aver scoperto la morte della moglie Enrica a Mauthausen, Davide ha il cuore lacerato dal dolore e inizia a perdere la speranza di ritrovare in vita il suo amato figlio Daniele. Grazie al conforto di Giulia, Davide inizia ad elaborare il lutto e fa affidamento sui bambini che gli offrono tanto amore

La famiglia Terenzi, i proprietari della vecchia tenuta, non nascondono la loro intenzione di riappropriarsi dell’antica proprietà. Per contrastare tale volontà, Giulia si avvicina sempre più all’avvocato Stefano che farà da mediazione. Il giovane professionista non perde occasione per attirare a sè Giulia, invitandola a partecipare ad eventi molto importanti.

Giulia comprende che il suo cuore batte solo per Davide cosi inizia, a piccoli passi, ad allontanarsi da Stefano. Nonostante le ostilità, il gruppo degli adulti continua a combattere contro tutti per garantire un futuro ai bambini che iniziano a riprendere in mano la loro vita. Sfortunatamente Davide e Giulia vengono avvolti da una grande responsabilità infatti i due volontari cominciano ad indagare sulla vita di Mattia per scoprire se fa parte o meno di un gruppo di delinquenti. Alcune prove non lasciano presagire nulla di positivo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano La Rocca

Gaetano La Rocca - La fiction "La guerra è finita" è quasi arrivata al termine in quanto mancano solo due puntate per scoprire il destino dei protagonisti. La Rai attraverso questo lodevole progetto televisivo ha voluto raccontare una pagina buia della nostra storia in cui si è perso il senso dell'umanità. Ricordare il Giorno della Memoria è doveroso: "Quel che è accaduto non può essere cancellato, ma si può impedire che accada di nuovo".

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!