Iscriviti

"La Casa di Carta" chiude dopo cinque stagioni, l’annuncio di Netflix

Netflix conferma che la quinta stagione de "La Casa di Carta" sarà l'ultima per il telefilm. Ecco quali membri del cast torneranno e su cosa si concentrerà l'ultima serie, le cui riprese inizieranno il 3 Agosto.

Televisione
Pubblicato il 1 agosto 2020, alle ore 14:43

Mi piace
1
0
"La Casa di Carta" chiude dopo cinque stagioni, l’annuncio di Netflix

Dopo cinque stagioni ed un successo mondiale inaspettato, Netflix annuncia la fine del popolare telefilm “La Casa di Carta”. Le riprese della quinta stagione dello show inizieranno il 3 Agosto, e pare che le location del set saranno sparse tra Spagna, Danimarca e Portogallo.

Alex Pina, il creatore e produttore esecutivo del telefilm, ha confermato:“Abbiamo pensato più di un anno a come far sciogliere la banda, mettere il Professore alle corde e portare alcuni personaggi in situazioni irreversibili.”  La decisione di porre fine alla serie non è stata quindi improvvisa, ma è arrivata a seguito di un lungo periodo di riflessioni e decisioni su come portare avanti la storia. “Il risultato è la Parte 5 di La Casa di Carta. La battaglia raggiunge i livelli più estremi e selvaggi, ma la stagione è quella più eccitante ed epica di sempre,” promette Pina.

Quando abbiamo lasciato la serie, il team del Professore stava dichiarando guerra alle autorità durante il loro colpo alla Banca di Spagna, mentre l’ispettore Alicia Sierra aveva scoperto il nascondiglio del Professore. Un colpo iniziato per salvare Rio era finito per costare la vita a Nairobi, e lo show entrerà adesso in acque inesplorate, andando oltre il colpo e concentrandosi sulla vendetta per la sua morte. “Stiamo andando da un gioco di scacchi – una strategia intellettuale- ad una strategia di guerra: attacco e contenimento”, ha raccontato Pina.

Per quanto riguarda il cast, è stato confermato il ritorno di Úrsula Coberó (Tokyo), Álvaro Morte (Il Professore) , Itziar Ituño (Lisbona), Pedro Alonso (Berlíno), Miguel Herrán (Rio), Jaime Lorente (Denver), Esther Acebo (Stoccolma), Enrique Arce (Arturo), Darko Peric (Helsinki), Hovik Keuchkerian (Bogotá), Luka Peros (Marsiglia), Belén Cuesta (Manila), Fernando Cayo (Colonnello Tamayo), Rodrigo de la Serna (Palermo), Najwa Nimri (Ispettrice Sierra), José Manuel Poga (Gandía). Tra i nuovi volti che vedremo nella quinta stagione  Miguel Ángel Silvestre (“Sense 8”) e Patrick Criado (“Vivere senza permesso”).

La serie tv crime-drama fu inizialmente creata come una serie limitata di 15 episodi per il network spagnolo Antena 3. Netflix acquistò i diritti per lo streaming internazionale, rimontando lo show per ricavare 22 episodi più brevi. “La Casa di Carta” è diventato così un fenomeno internazionale, con successo di pubblico e critica ed una nomination agli Emmy come miglior serie Drama, diventando la serie Netflix non in lingua originale inglese più popolare di sempre.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - E' un peccato che una serie così bella finisca, ma è sicuramente meglio finire un telefilm in modo ponderato piuttosto che portarlo avanti senza creatività solo per avere ascolti, o addirittura cancellarlo senza preavviso senza dare modo di preparare un finale. Speriamo che l'ultima stagione mantenga le promesse fatte dal creatore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!