Iscriviti

"Io e te", chiusura anticipata del programma di Pierluigi Diaco per Covid-19

Ritorna a creare danni il tanto temuto Covid-19, questa volta dal punto di vista televisivo. Il programma di Pierluigi Diaco infatti si trova costretto a chiudere anzitempo a causa di una positività al tampone.

Televisione
Pubblicato il 31 agosto 2020, alle ore 10:50

Mi piace
11
0
"Io e te", chiusura anticipata del programma di Pierluigi Diaco per Covid-19

Non bastano i mesi trascorsi durante il periodo di lock down, con gli studi televisivi completamente deserti e una programmazione stagionale del tutto sovvertita, oggi si ritorna di nuovo a parlare delle conseguenze televisive che continua a scatenare il Covid-19. A questo giro infatti, sembra che il programma Rai di Pierluigi Diaco, “Io e Te” si ritrovi costretto a dover chiudere i battenti, prima ancora della sua conclusione di stagione prefissata.

Il programma infatti avrebbe dovuto concludere la sua messa in onda con l’ultima puntata del 4 settembre, ma i vertici hanno deciso che verrà interrotto con una settimana di anticipo, a partire già dal prossimo 31 agosto. Il motivo è stato da poche ore diramato dalla Rai in una nota stampa, dove spiega che un tecnico in studio è risultato positivo al tampone. 

Evitando dunque contagi gratuiti, considerati i tempi tra test, tamponi e controlli vari, la decisione più giusta è stata quella di chiudere il programma anzitempo. La domanda quindi sorge spontanea: al suo posto chi ci sarà? Per il momento “Il Fatto Quotidiano” fa sapere che il programma di Diaco verrà sostituito da Andrea Delogu e Marcello Masi con “La vita in diretta estate“, anticipando l’orario di trasmissione (che ora andrà in onda dalle ore 14 fino alle 18.45). 

Ultimo sforzo quindi per la Delogu e per Masi, che verranno sostituiti dalla versione non estiva del programma a partire dal 7 settembre, condotto da Alberto Matano. Lo show della Delogu verrà però anticipato da “Oggi è un altro giorno“, curato da Serena Bortone, e dalla soap opera Il Paradiso delle Signore“.

Intanto sembra che la Rai non abbia voluto concedere un futuro al programma “Io e te”, come fece la scorsa stagione, invitando il conduttore a proporre il suo show in altre reti televisive; resta ancora dubbio il futuro di Diaco.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Una notizia che potrebbe iniziare a far pensare di un ritorno al passato. Purtroppo si sta assistendo a un aumento preoccupante della curva dei contagi. Questo ovviamente compromette ogni ambito lavorativo, anche quello televisivo, facendo quindi alterare tutti i palinsesti. Se la curva dei contagi non cala, assisteremo a una nuova epidemia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!