Iscriviti

Il Segreto, le nuove anticipazioni da lunedì 12 a venerdì 16 novembre: Julieta viene arrestata

Se Emilia ed Alfonso tornano alla libertà dopo quello che hanno subito in prigione, Julieta, invece, viene arrestata dalla Guardia Civile con l'accusa di aver ucciso il padre. Chi sarà stato a denunciare la ragazza? Scopriamolo insieme!

Televisione
Pubblicato il 10 novembre 2018, alle ore 09:24

Mi piace
2
0
Il Segreto, le nuove anticipazioni da lunedì 12 a venerdì 16 novembre: Julieta viene arrestata

Il Segreto”, la soap opera spagnola in onda tutti i giorni dal lunedì al venerdì alle 16:10 su Canale 5, è sempre ricca di colpi di scena per quanto riguarda le vicende dei suoi protagonisti, infatti, in questa nuova settimana, Julieta verrà arrestata dalla Guardia Civile, con l’accusa di aver ucciso il padre. Scopriamo insieme cosa succederà nella nuova settimana da lunedì 12 a venerdì 16 novembre.

Nelle precedenti puntate, il Generale Perez De Ayala ha rinchiuso in carcere, Emilia ed Alfonso per farsi rivelare dove si trova Nicolas ma i due coniugi, nonostante le minacce dell’uomo, non hanno proferito parola. A salvarli da questa brutta situazione, ci ha pensato Don Raiumundo che ha rivelato al Generale una falsa pista per trovare Nicolas e così liberare sia la figlia che il genero. Le cose non si mettono bene, neanche per la coppia formata da Julieta e Saul, visto che Prudencio è disposto a tutto pur di riportare a casa sua moglie e tra due fratelli scoppia un violento scontro in paese e Don Anselmo, presente a tale lite tra i due, avverte i due giovani innamorati di lasciare presto il paese se vogliono vivere insieme felici.

Anticipazioni Il Segreto: da lunedì 12 a venerdì 16 novembre

Qualcosa di strano sta per accadere a Puente Viejo, visto che Donna Francisca ha deciso di lasciare il paese in maniera furtiva e senza dire niente a nessuno. In molti credono che la scomparsa della Signora sia legata al Generale Perez De Ayala che ha lasciato il paese per mettersi alla ricerca di Nicolas, l’autore dell’omicidio del figlio. 

Tornati in libertà, Emilia ed Alfonso provano a rimprendere in mano la loro vita, ma non sarà per niente facile per i due. Alfonso, a causa delle percosse ricevute in prigione, è rimasto cieco e questa nuova situazione gli risulta molto difficile e in diverse occasione entra in contrasto con la famiglia. Alfonso, poi, si accorgerà che Emilia, durante la giornata, sparisce senza dire a nessuno dove va. Così un giorno, per caso, scopre che nella borsa della moglie ci sono dei coltelli, li stessi che la donna ha ricevuto per difendersi in caso di aggressione ma non rivela a nessuno quello che ha scoperto. Intanto Emilia non rivela al marito quello che le è successo in prigione però Tiburcio si accorge che la donna è un pò strana, così si propone di aiutarla a patto che lei gli riveli chi è il suo nemico e perchè ha bisogno di difendersi.  

Fe è ancora ricoverata in ospedale così Dolores si reca da lei per farle visita e le rivela che Mauricio si è preso cura di lei in tutto questo tempo in cui non stava bene. A udire tali parole, Fe ne rimane molto contenta ma allo stesso tempo è imbarazzata. Infatti, una volta dimessa dall’ospedale vorebbe lasciare il paese, ma Mauricio, va subito a casa sua per chiederle notizie su Nazaria, visto che la donna risulta ancora scomparsa nel nulla. Il capomastro riferisce a Fe che lui e Donna Francisca si erano messi sulle tracce del Generale Perez De Ayala e avevano ipotizzato che dietro alla sparizione di Nazaria, ci fosse il suo zampino. 

Prudencio è deciso più che mai a riporatre a casa Julieta, così decide di assodare una persona per mettere in atto il suo piano e proprio in quel momento, scopre che Donna Francisca è scomparsa nel nulla e inizia a preoccuparsi per lei. Intanto Julieta e Saul, su consiglio di Don Anselmo, lasciano il paese ma durante una sosta lungo il cammino, la Guardia Civile arresta Julieta con l’accusa di aver ucciso il padre. Saputo dell’arresto di Julieta, Prudencio va da Saul per chiedere spiegazioni in merito all’accaduto ma non ottiene nessuna risposta, infatti, il maggiore degli Ortega è convinto che dietro all’arresto della sua amata ci sia lo zampino del fratello. Ma in realtà, Saul scoprirà insieme a Consuelo che la Guardia Civile ha ritrovato il cadavere di un uomo sepolto. 

Se Consuelo e Saul pensano che Prudencio non c’entri niente con l’arresto di Julieta, di tutt’altro parere e invece il sindaco Carmelo, il quale sospetta del giovane ma non ha nessuna prove contro di lui. Intanto, in paese Saul si mette alla ricerca di un avvocato per difendere Julieta e tutti si mettono a disposizione per aiutarlo economicamente. Consuelo, nel frattempo, si domanda quale sia l’identità del cadavere ritrovato e ne parla con Saul che è disposto a tutto pur di salvare la sua amata. 

La convivenza tra Severo e Irene sta per cambiare faccia, infatti, la giornalista rivela all’uomo di provare qualcosa per lui ma si trova davanti un uomo incapace di affrontare tale situazione, infatti il Santacruz scappa via e la lascia da sola in casa. Questo comportamento da parte di Severo, rende le cose più facili ad Irene per il suo futuro, visto che nei giorni scorsi aveva ricevuto una strana telefonata.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Thaira Momesso

Thaira Momesso - A parer mio dietro all'arresto di Julieta c'è lo zampino di Prudencio, visto che il ragazzo è disposto a tutto pur di riportare a casa la sua sposa, nonostante lei sia innamorata del fratello. Ci sarà da attendere ancora un pochino prima di vedere il lieto fine tra Saul e Julieta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!