Iscriviti

Il ritorno di "Tutto Può Succedere 3" con alcune novità

Da lunedì 11 giugno, le serate di Rai Uno faranno compagnia ai telespettatori con la nuova serie di "Tutto Può Succedere 3" con importanti novità, tra cui una new entry nel cast che creerà scompiglio.

Televisione
Pubblicato il 5 giugno 2018, alle ore 10:12

Mi piace
6
0
Il ritorno di "Tutto Può Succedere 3" con alcune novità

La serie di Rai Uno, dal titolo Tutto può succedere, ritorna a partire da lunedì 11 giugno intorno alle 21.25 con importanti novità riguardo al cast e con l’arrivo di alcuni personaggi, tra cui Giuseppe Zeno che avrà un ruolo davvero importante nella serie. Le avventure della famiglia Ferraro ritornano e ci faranno compagnia nei prossimi giorni estivi. Vediamo quali sono le anticipazioni in merito.

Sempre riguardo alla serie, a partire da oggi sarà possibile vedere gli episodi in anteprima su Rai Play nel caso non vogliate attendere ancora per sapere come si evolvono le situazioni nella famiglia. Giuseppe Zeno, come già anticipato e come si può capire dal trailer, è il nuovo personaggio che entra nel cast e avrà il ruolo di Francesco Diamanti, un fotografo di cui Sara Ferraro, impegnata con il professore, si innamora. Vedremo come riuscirà a gestire il tutto e come farà.

Riguardo alle altre novità, scopriamo che lo zio Carlo cerca di aiutare il nipote Denis a non avere paura a farsi avanti con le donne. Federica abbandona l’università a Londra, causando molta delusione nel padre, il quale sembrerà legarsi a un’altra donna con la quale sarà sereno e lontano dalle continue tensioni della sua famiglia. La stessa Ambra, la figlia di Sara, vive un momento difficile e confuso, in quanto sarà combattuta , proprio come la madre, tra due uomini.

La terza stagione della serie si concentra soprattutto sulla difficoltà di diventare grandi e soprattutto sulle scelte di vita che ognuno dovrà compiere. Non solo i giovani, i figli, ma anche gli adulti dovranno prendere decisioni importanti e rischieranno di mandare a monte situazioni, matrimonio e famiglie (vedi Sara e Alessandro che perderanno la testa per qualcun altro, pur essendo entrambi impegnati).

Riguardo la nuova serie, parlano i registi Casale e Pellegrini: “Raccontiamo sentimenti indissolubili che consentono di vivere gli eventi negativi della vita. Rappresentiamo scene che ricostruiscono la tragicomica confusione della grande famiglia”. Tutto può succedere 3 è l’emblema di tutto ciò e i nuovi episodi lo dimostreranno.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Ho seguito questa fiction dalla prima puntata e l'ho adorata sin da subito. Molto bello il rapporto tra i fratelli che cercano di venirsi incontro e appoggiarsi l'uno con l'altro, nonostante tutto. Sarà interessante guardare il cambiamento, la trasformazione di Alessandro interpretato da Pietro Sermonti, da sempre responsabile, che, a un certo punto, perde completamente la ragione, per una serie di vicissitudini che sorgono.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!