Iscriviti

Il commissario Ricciardi, sono terminate le riprese. Lino Guanciale: "A presto, amici miei"

Lino Guanciale ha sottolineato la grande amicizia creatasi sul set della serie televisiva "Il commissario Ricciardi", le cui riprese sono giunte al termine.

Televisione
Pubblicato il 4 dicembre 2019, alle ore 17:15

Mi piace
5
0
Il commissario Ricciardi, sono terminate le riprese. Lino Guanciale: "A presto, amici miei"

Sono terminate le riprese della fiction “Il commissario Ricciardi” che vede come protagonista l’attore Lino Guanciale. Dopo sei mesi di lavoro è stato posto al termine il progetto televisivo tratto dall’opera letteraria dello scrittore Maurizio De Giovanni. Dunque adesso comincia l’attesa da parte dei milioni di telespettatori italiani per la messa in onda della serie televisiva che vede la regia di Alessandro D’Alatri. Quest’ultimo è stato protagonista di un’intervista, dove ha fatto delle rivelazioni intorno a Il commissario Ricciardi.

D’Alatri ha fatto notare che bisognerà aspettare altri sei mesi di post-produzione e ci sono dei dubbi intorno al periodo di messa in onda della fiction. Le maggiori possibilità sono legate alla messa in onda de Il commissario Ricciardi nei primi mesi del 2021, nel caso in cui non dovesse esserci l’opportunità di vederla trasmessa alla fine del 2020.

Le parole dell’attore avezzanese

Lino Guanciale ha avuto modo di scrivere un post sulla sua pagina di Instagram riguardo al termine delle riprese della fiction, della quale è protagonista. Queste sono le parole dell’interprete avezzanese che si è espresso al riguardo: “A presto amici miei, persone oneste e piene d’amore per il proprio lavoro, grazie per tutto quello che mi avete insegnato e che cercherò di non dimenticare”.

Le parole di Lino Guanciale sottolineano il legame speciale instaurato con i compagni di set, con i quali è nata una grande amicizia. L’attore ha voluto cogliere per ringraziare i propri colleghi attraverso queste parole: “Motore, ciak, azione e mi mancate già tutti da morire”. Gli attori hanno lasciato la città di Napoli, dopo aver terminato le riprese ma sono rimasti particolarmente legati alle sue bellezze.

Lo confermano le parole del regista Alessandro D’Alatri che ha affermato al riguardo: “Provo il dispiacere di lasciare Napoli, i napoletani, e i tanti amici con cui ho condiviso più di un anno di vita”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - Sicuramente la fiction è stata fatta con grande attenzione ed è evidente la curiosità intorno a un prodotto televisivo inedito che è stato girato nella straordinaria città di Napoli. Il cast vanta attori di un certo rilievo, con il giusto miscuglio di giovani interpreti uniti a quelli di grande esperienza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!