Iscriviti

I Simpson non vanno in pensione, Al Jean smentisce le ultime notizie

Nelle ultime ore tra i fan dei "I Simpson" si è scatenato il panico poiché Danny Elfman, compositore della celebre sigla del cartone animato, avrebbe annunciato che questa sarebbe stata l'ultima stagione. La notizia viene però smentita da Al Jean.

Televisione
Pubblicato il 29 novembre 2019, alle ore 23:04

Mi piace
3
0
I Simpson non vanno in pensione, Al Jean smentisce le ultime notizie

I Simpson” sono la più lunga sitcom e serie animata statunitense mai trasmessa, avendo superato anche “I Flintstones”. Infatti nel 2019 siamo arrivati alla trentunesima edizione, in cui l’ultimo episodio dovrebbe andare in onda negli Stati Uniti il 20 febbraio del 2020. Il loro esordio è stato invece il 1989.

Sin dai primi episodi “I Simpson” hanno registrato dei numeri incredibili, vincendo numerosi premi come 34 Primetime Emmy Awards, 30 Annie Awards, e un Peabody Award. Negli ultimi anni però gli ascolti sono calati drasticamente, a causa degli episodi definiti dai telespettatori poco consoni rispetto alle prime stagioni del cartone animato.

Il merchandising, secondo gli ultimi dati, ha raggiunto un giro di affari di diversi miliardi di dollari. La famiglia dei “I Simpson” è presente praticamente ovunque, come nell’abbigliamento, nei giochi da tavolo, dove esiste una versione del “Monopoly” basata sulla famiglia gialla, così come per Cluedo e per Scarabeo.

I Simpson non andranno in pensione

Negli ultimi anni, a causa anche del caso degli ascolti, si è parlato sempre più insistentemente di un pensionamento dei “I Simpson”. Questa notizia però è stata sempre smentita dagli autori, rivelando che sono sempre a lavoro per regalare ulteriori episodi ai loro fan.

Questa notizia è stata rilanciata da Danny Elfamn, compositore della celebre sigla d’apertura dei “I Simpson”: “Da quello che ho sentito, si avvicina la fine. Non lo so per certo, ma ho sentito che questo sarà l’ultimo anno”. Nonostante questa voce, l’artista rivela di provare una forte ammirazione per la serie animata: “Sono meravigliato che sia durata così tanto. Quando ho scritto questo pazzo pezzo per la colonna sonora credevo che nessuno lo avrebbe ascoltato, non pensavo che questo cartone potesse avere qualche chance”.

I fan ovviamente si sono focalizzati sul presunto pensionamento dei “I Simpson”, scatenandosi immediatamente sui social. A smentire il tutto però ci pensa Al Jean, produttore della serie, dove rivela che gli autori stanno lavorando per gli anni a venire: “Non voglio mancare di rispetto ad Elfman ma stiamo producendo la stagione numero 32 che verrà trasmessa il prossimo anno e non abbiamo in programma di fermarci dopo quella”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - L'idea del pensionamento, seppure amo alla follia "I Simpson", non sarebbe un'idea così crudele. Le ultime stagioni non sono degne dei "I Simpson" e, tranne qualche eccezione, gli episodi sono blandi, senza carisma e poco divertenti. La colpa comunque non è solamente degli autori, poiché rispetto agli anni '90 non tutti gli argomenti sono concessi in tv.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!