Iscriviti

I Simpson, lo showrunner: "Lisa potrebbe essere gay, è una persona che ama tutto"

Secondo lo showrunner Al Jean, Lisa Simpson nelle prossime stagioni dei "I Simpson" potrebbe diventare queer. Ma al momento resta solamente una possibilità.

Televisione
Pubblicato il 17 settembre 2022, alle ore 16:53

Mi piace
2
0
I Simpson, lo showrunner: "Lisa potrebbe essere gay, è una persona che ama tutto"

Ascolta questo articolo

Nel corso dei 30 anni i personaggi dei “I Simpson” sono cambiati molto per caratteristiche caratteriali, rimanendo uguali solamente nel loro aspetto fisico. Molti cambiamenti sono avvenuti anche a causa del politically correct e delle critiche ricevute soprattutto nell’utlimo periodo.

L’esempio più lampante in merito è legato alla ultima decisione dello show di Matt Groening di non far doppiare più i personaggi di colore ai doppiatori bianchi. Per questo motivo Hank Azaria, la voce storica di Apu Nahasapeemapetilon, prima di abbandonare il suo ruolo ha dovuto chiedere scusa in una intervista ai microfoni del podcast “Armchair Expert”, rivelandosi dispiaciuto per aver partecipato alla creazione di quel personaggio.

Le ultime novità sul futuro dei “I Simpson”

Secondo Al Jean, tra gli sceneggiatori dei “I Simpson”, potrebbe esserci un cambio molto importante sul personaggio di Lisa Simpson. Difatti non esclude che, nelle prossime stagioni, Lisa possa possa fare coming out come gay in futuro, nonostante in passato abbia avuto più volte una relazione con il “bullo” Nelson Muntz, dell’ambientalista Jesse Grass e di Colin presente nel primo e unico film dei Simpson. Nelle primissime stagione poi Lisa è stata ossessionata da “Corey Hotline“, una linea telefonica per messaggi e conversazioni erotiche rivolte alle ragazze dal costo di circa 5 dollari al minuto.

“Secondo me, e si tratta semplicemente della mia opinione, essere queer è decisamente una possibilità nella vita di Lisa” ha affermato Al Jean come riporta testualmente il sito “Badtaste” per poi aggiungere: “È una persona aperta e qualcuno che ama tutto. Perché no?”.

In passato la doppiatrice di Lisa, Yeardley Smith, rivela come nel suo cuore il personaggio che doppia da più di 30 anni ha solo otto anni e ama le cose femminili. Nonostante questo ammette di essere comunque d’accordo che possa esplorare ulteriori strade per poter trovare una nuova felicità.

Tra l’altro nella famiglia dei Simpson, Lisa è stata sempre la più “alternativa”. Infatti, oltre ad aver abbracciato la fede del buddismo, nel quinto episodio della settima stagione “Lisa la vegetariana” abbandona definitivamente la carne, grazie anche alla decisione di Paul McCarney che decise, insieme alla sua ex moglie Linda, di apparire nell’episodio solamente se Lisa fosse diventata vegetariana.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Più passano gli anni, più sono convinto che ai "I Simpson" vada staccata la spina. Ormai non hanno più nulla da offrire, le ultime 10/15 stagioni si salvano solamente un paio di episodi, ed è davvero triste vederli abbracciare, in maniera totalmente forzata e contraddittoria rispetto al passato, il politically correct.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!