Iscriviti

Holly e Benji, il remake sarà trasmesso in prima tv su Italia 1

La serie Captain Tsubasa, rifatta in Giappone del 2018, finalmente arriva nel nostro paese ed è stata acquistata da Mediaset per essere trasmessa a breve su Italia 1 nel contenitore “Latte e cartoni”.

Televisione
Pubblicato il 11 settembre 2019, alle ore 14:22

Mi piace
5
0
Holly e Benji, il remake sarà trasmesso in prima tv su Italia 1

Il terzo remake dell’anime Holly e Benji tratto dal manga giapponese Captain Tsubasa approderà su Italia 1 a partire dall’autunno 2019 in prima visione assoluta proprio dove aveva avuto grande successo negli anni ‘80.

La serie è stata presentata in Italia durante il Milano Lincensing Day e sembra che, come è già stato fatto in America Latina e in Francia, porterà il nome originale del manga Captain Tsubasa al fine di uniformare in tutto il mondo il marchio come richiesto espressamente dall’autore del manga Yōichi Takahashi e dei produttori dell’anime. In questo caso, oltre al titolo, anche i nomi dei personaggi dovrebbero rimanere quelli originali ma avremo la conferma solo alla presentazione da parte di Mediaset o negli spot pubblicitari che lo precederanno.

Questo remake è stato realizzato nel 2018 in Giappone, dopo la serie Holly e Benji Forever che ripercorreva la vicenda attraverso il punto di vista di Holly e ci portava fino alla prima partita del Giappone ai mondiali, ed è formato da 52 episodi che raccontano la storia dall’inizio del manga.

Pertanto rivedremo l’arrivo di Holly nella nuova città insieme ai genitori e il primo incontro con Benji che lo porterà a lanciargli in giardino il famoso pallone in cui lo sfida. Perciò sia la storia che i suoi personaggi sono rimasti quelli dei nostri ricordi, l’unica cosa che è stata modificata è la grafica che è stata adattata alle moderne tecniche di animazione giapponese.

Una chicca che forse vedremo anche in Italia è la sigla di chiusura in cui è stato scelto di omaggiare la serie storica dell’anime riproponendo la sigla di apertura originale in due arrangiamenti diversi e cantata dai doppiatori della serie giapponese: il primo è presente fino all’episodio numero 28, il secondo nei restanti episodi fino al 52. Chissà che nella versione italiana non sentiremo ancora la voce di Cristina D’Avena.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Chiara Tiozzo

Chiara Tiozzo - Da appassionata di anime giapponesi non potevo perdermi questa notizia sulla serie Captain Tsubasa. Di questo remake avevo già visto sul web qualche scena in lingua originale perciò non vedo l’ora di poterlo gustare tradotto in italiano però spero che conservi il nome originale di Captain Tsubasa così ci avvicineremo di più al manga.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!