Iscriviti

Grande Fratello Vip, ore di tensioni per allarme Covid: "Ho la febbre alta"

Nella Casa del "Grande Fratello Vip" sono ore di tensione per l'allarme lanciato da un coinquilino che ha accusato febbre alta: vediamo di chi si tratta.

Televisione
Pubblicato il 15 settembre 2020, alle ore 15:30

Mi piace
4
0
Grande Fratello Vip, ore di tensioni per allarme Covid: "Ho la febbre alta"

L’edizione del “Grande Fratello Vip” appena iniziata deve fare i conti con l’emergenza Coronavirus e prendere tutte le precauzioni del caso. Lo staff di Alfonso Signorini sta effettuando tamponi ogni due giorni ai concorrenti per tenere sotto controllo la situazione ed eventuali positività. Al momento tutti gli esami effettuati sono risultati negativi.

Nonostante questo, dopo la prima puntata andata in onda lunedì settembre su Canale 5, è accaduto un fatto che ha gettato nel panico l’intera Casa di Cinecittà. Tommaso Zorzi, una volta terminata la diretta condotta da Alfonso Signorini, ha lamentato brividi in tutto il corpo, tanto che ha voluto avvolgersi in una coperta.

Panico nella Casa del “Grande Fratello Vip”: Tommaso Zorzi ha la febbre

Il ragazzo, infatti a detta dei suoi compagni di viaggio, era bollente e per questo motivo gli è subito stata misurata la febbre: “Zorzi ha poi rivelato: “Non vorrei fare terrorismo, ma mi sento proprio la febbre” come da lui stesso dichiarato. Dopo l’intervento del medico e considerata l’alta temperatura, sono stati somministrati dei farmaci: zitromax e tachipirina.

E’ stato impossibile non pensare subito al peggio e ad un eventuale contagio da Coronavirus, anche se visti i continui controlli, le probabilità che si tratti di Covid si riducono notevolmente. I sintomi influenzali Tommaso li aveva già prima dell’inizio della diretta, infatti aveva fatto presente il suo stato febbricitante anche alla produzione che avrebbe dovuto fornirgli dei medicinali arrivati solo dopo la fine della puntata: “Dovrei prendere l’antibiotico e la tachipirina. Dovevo prenderli prima della puntata ma non me li hanno dati. Non vorrei fare terrorismo, ma mi sento proprio la febbre… Ho la sinusite, la produzione lo sa che sono due giorni che va e viene, ma mi sento proprio caldo”.

Al momento, nel programma è risultato positivo solo un autore che è stato messo immediatamente in quarantena, insieme a tutti quelli che sono stati in contatto con lui così come indicato dal protocollo anti-Covid.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Sicuramente in questo periodo un sintomo del tutto normale come possono essere due linee di febbre, getta nel panico totale. Se davvero qualcuno all'interno della Casa dovesse risultare positivo al Covid, sarebbe un vero guaio per il programma, oltre che per un discorso sanitario, anche perché si dovrebbe fermare tutta la macchina del reality.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!