Iscriviti

Grande Fratello VIP, Ivan Gonzalez confessa alla Alberti: "Mia sorella era mia madre"

Ivan Gonzalez all'interno della casa del Grande Fratelli Vip si è confessato con Barbara Alberti. Nel parlare della sua adolescenza ha raccontato che all'età di 14 anni ha scoperto che quella che credeva essere sua sorella, era la madre.

Televisione
Pubblicato il 18 gennaio 2020, alle ore 09:50

Mi piace
19
7
Grande Fratello VIP, Ivan Gonzalez confessa alla Alberti: "Mia sorella era mia madre"

All’interno della casa del Grande Fratello Vip, su Canale 5 il mercoledì e il venerdì sera, sono presenti, tra gli altri, Ivan Gonzalez e Barbara Alberti. I due concorrenti hanno iniziato una conversazione trasformatasi in confidenza. Mentre il ragazzo parlava con la nota scrittrice ha iniziato a fare delle confessioni intime e delicate che hanno segnato la sua adolescenza.

Il ragazzo ha raccontato che all’età di 14 anni ha scoperto che, quella che credeva sua sorella, in realtà era la sua madre biologica. La ragazza, in età giovanissima era rimasta incinta ed aveva deciso di portare a termine la gravidanza e di affidare il figlio a sua madre, con l’accordo che il bambino non avrebbe dovuto saperlo. 

Il ragazzo ricorda: “Non ho mai chiamato mia madre ‘mamma’ per me è come una sorella. Mi ha avuto a 15 anni e sono cresciuto con mia nonna” e racconta che nei suoi primi 14 anni di vita non ha mai avuto il sospetto che quella che chiamava “mamma” in realtà non fosse la sua madre biologica.

Ivan ha fatto questa pesante scoperta quando, all’età di 14 anni, ha fatto la sua prima carta d’identità, a quel punto la verità gli si è palesata davanti. Ciò che ha scoperto è stato uno vero e proprio choc tanto che il ragazzo ammette che per superarlo ha avuto bisogno di diversi incontri con uno specialista.

Barbara chiede al ragazzo di racontargli cosa è successo al loro rapporto dopo la sconcertante scoperta che aveva fatto, Ivan ammette che in realtà il rapporto con la madre biologica non è mai cambiato perchè “Non ho mai chiamato mia madre: mamma. Per me è come una sorella. Reputo mia madre colei che mi ha cresciuto ed amato con tutta se stessa”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Daniela Marella

Daniela Marella - Caspita che scoperta sconcertante e difficile da digerire, sicuramente ti casca il mondo addosso. Inoltre scoprirlo in quel modo è proprio tremendo o facevano le cose per bene o avrebbbero dovuto spiegarglielo loro prima di mandarlo a fare la carta di identità, magari sarebbe stato più facile da affrontare e superare.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!