Iscriviti

Grande Fratello, Rodrigo Alves sulle sue operazioni: "Il pubblico deve sapere che è pericoloso"

Durante una chiacchierata con gli altri ragazzi all'interno della casa, Rodrigo Alves parla delle numerose operazioni che ha fatto sul suo corpo per assomigliare al "Ken umano".

Televisione
Pubblicato il 10 maggio 2018, alle ore 10:18

Mi piace
7
0
Grande Fratello, Rodrigo Alves sulle sue operazioni: "Il pubblico deve sapere che è pericoloso"

L’ultimo entrato nella casa del Grande Fratello è Rodrigo Alves, conosciuto ai più come il “Ken Umano“. Il ragazzo non è nuovo in Italia poiché è stato numerose volte ospite nelle trasmissioni di Barbara D’Urso. Il 34 enne tuttavia non sarà un concorrente a tutti gli effetti, poiché resterà nella casa solamente per pochi giorni prima di salutare tutti.

Nonostante ciò, Rodrigo Alves sta cercando in tutti i modi di far conoscere i segreti più profondi della sua vita raccontandosi agli altri ragazzi. Durante una chiacchierata con Alessia Prete, Luigi Favoloso e Matteo Gentili ha voluto parlare degli interventi che ha fatto. In primis dichiara di sentirsi molto responsabile nei confronti del pubblico e quindi non consiglia a nessuno di prendere la sua strada poiché è molto pericoloso.

A fare la prima domanda ci pensa Alessia Prete. Quest’ultima infatti gli chiede se è vero che si sarebbe tolto le costole. Il portoghese conferma, ma aggiunge che non farebbe più una operazione del genere a causa del dolore che provoca. Rodrigo tuttavia ammette che le sue costole le ha tutte conservate nella propria casa a Londra.

Successivamente parla delle altre operazioni fatte sul suo corpo: “Nei bicipiti ho messo il silicone, ma mi ha fatto molto male. Ho tanta manutenzione da dover fare… questo è molto stancante. E’ una bella sensazione essere una persona unica al mondo, presto farò 35 anni e mi sento in salute, ma ho una responsabilità essendo un personaggio pubblico e devo dire che tutto questo può essere pericoloso”.

Infine, grazie a una domanda di Alessia Prete, parla della sua cicatrice in testa e spiega le altre sue operazioni: “Questa è dovuta al trapianto di capelli che ho fatto per tre volte. Poi ho rifatto anche le orecchie, volevo vedermele più piccole. Per fare questo tipo di interventi bisogna essere davvero forti”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Operazioni davvero assurdo secondo il punto di vista. Ed è incredibile la sua trasformazione, ma contento lui. Tuttavia fa bene a consigliare a tutti di evitare in qualunque modo di mettersi sotto i ferri, soprattutto se hanno la sua stessa testa di conciarsi in questo modo. Almeno la sua breve presenza sta servendo a dare un giusto consiglio ai ragazzi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!