Iscriviti

Grande Fratello: il fidanzato dell’onorevole Pezzopane mortificato pubblicamente con uno sconcertante costume da bagno

L'ex spogliarellista virile e sciupafemmine Simone Coccia è stato messo alla berlina dalla birbante Barbara D'Urso. Obbligato a gonfiare 150 salvagenti, ha ubbidito con remissione indossando uno squallido monokini fluo, mentre il pubblico lo derideva a go go.

Televisione
Pubblicato il 18 aprile 2018, alle ore 08:34

Mi piace
16
0
Grande Fratello: il fidanzato dell’onorevole Pezzopane mortificato pubblicamente con uno sconcertante costume da bagno

È di dominio pubblico che il neo concorrente del Grande Fratello, Simone Coccia Colaiuta, faccia coppia con l’onorevole Stefania Pezzopane da ben 4 anni. Il 35enne abbruzzese, ex spogliarellista di night club, ieri sera ha fatto il suo glorioso ingresso nel reality show condotto da Barbara D’Urso.

Ma la dispettosa conduttrice non gli ha riservato un accoglienza qualunque. Il tatuatissimo fidanzato dell’onorevole Pezzopane è stato obbligato ad entrare da un ingresso secondario: il “Lido Carmelita” ossia l’ex famigerato e storico tugurio. Ma i dispetti del Grande Fratello non si sono limitati esclusivamente a questo. La sagace Barbara D’Urso ha comunicato al palestrato 35enne che, fra due dei ridicoli costumi da bagno  messi a disposizione per lui, avrebbe dovuto sceglierne uno ed indossarlo subito.

Una volta selezionato il ‘beachwear’ più idoneo e appropriato per la sua persona, Simone Coccia Colaiuta ha indossato un ridicolo costume da bagno giallo fluo, con tanto di bretelle, tenendo ai piedi i suoi buffi calzini neri, scoprendo il suo corpo palestrato e interamente coperto da tatuaggi, simile ad una cartina geografica.

Ma come se non bastasse, Barbara D’Urso – che se la rideva sotto i baffi insieme ai due opinionisti Cristiano Malgioglio e Simona Izzo – ha spiegato all’ubbidiente e accondiscendente Simone Coccia che avrebbe dovuto gonfiare circa 150-200 salvagenti per poter accedere in casa assieme a tutti gli altri concorrenti.

Senza battere ciglio e senza opporsi ai suoi doveri, il fidanzato dell’onorevole Stefania Pezzopane si è messo subito all’opera e con santa pazienza ha iniziato a gonfiare uno ad uno gli infiniti salvagenti, sparsi a caso sul sabbioso pavimento del finto stabilimento balneare “Lido Carmelita“.

Le burla a scapito del concorrente Simone Coccia Colaiuta non si sono limitate esclusivamente a questo. Nello studio televisivo sono volati svariati e volgari doppi sensi, partiti dal provocatorio Cristiano Malgioglio, il quale ha fatto equivocabili allusioni circa un’ipotetica “pompetta“, utile a Simone al fine di gonfiare tutti i salvagenti.

Sebbene Barbara D’urso abbia cercato in tutti i modi di prendere ripetutamente in giro il fidanzato dell’onorevole Pezzopane, nel corso della serata ha più volte ribadito che il 35enne, tuttavia, è un ragazzo serio, legato sentimentalmente ad una parlamentare appena rieletta alla Camera. Una precisazione che puzza tanto di sensi di colpa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gloria La Barbera

Gloria La Barbera - Simone Coccia Colaiuta, noto ai più come il toyboy della senatrice Stefania Pezzopane, è un soggetto suo generis, con numerosi tatuaggi sul corpo e persino sul volto. Si è presentato come uno sciupafemmine che ha avuto più di mille donne. Il suo personaggio ha incuriosito i telespettatori, tant'è vero che nel corso della serata gli italiani lo hanno forsennatamente googlato, portandolo in vetta ai trend topic dei motori di ricerca e dei social network.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!