Iscriviti

Grande Fratello, caos nella Casa: i ragazzi chiedono la squalifica di Lemme dopo la frase shock sui figli

Nella Casa del Grande Fratello sono ore di tensione, i ragazzi hanno iniziato a scioperare per ottenere la squalifica dal gioco del dietologo Alberico Lemme. Ecco cosa è successo.

Televisione
Pubblicato il 16 aprile 2019, alle ore 18:58

Mi piace
8
0
Grande Fratello, caos nella Casa: i ragazzi chiedono la squalifica di Lemme dopo la frase shock sui figli

Sono ore di tensione nella casa del Grande Fratello. I ragazzi sono entrati in una sorta di sciopero del silenzio per ottenere che Alberico Lemme sia allontanato dalla casa. Il dietologo, poche ore dopo la sua entrata nella casa di cinecittà, ha già creato scompiglio e dissenso tra i suoi coinquilini.

Al centro della questione ci sarebbe una frase shock pronunciata dal dietologo che, riferendosi ai suoi figli, ha esternato un pensiero che da molti inquilini è stato definito “peggio di una bestemmia” e proprio per questo motivo i ragazzi lo vogliono fuori dal gioco.

La frase shock di Alberico Lemme

Durante una conversazione con il gruppo, ha dichiarato in maniera piuttosto esplicita di non avere mai seguito la crescita e l’educazione dei suoi figli, fino ad arrivare a pronunciare le parole che hanno scioccato: “Se muore mio figlio non mi interessa nulla“. Valentina Vignali ha subito preso la parola e ha esternato tutto il suo dissenso davanti a una tale affermazione.

Ha subito investito il farmacista con parole dure mostrando tutto il suo raccapriccio: “Fai schifo, mi fai vomitare. Ti rendi conto delle persone che ti sentono. Vorrei sapere chi è quel pazzo che ti permette di dire certe cose“. E per tutta risposta Lemme: “Ci sto mettendo la faccia“, scatenando di nuovo l’ira di Valentina che continua: “Stai zitto non me lo dice nemmeno mio padre. Tu sei un provocatore”.

La discussione va avanti, anche se le telecamere vengono bruscamente staccate, si continuano a sentire le urla in lontananza. Valentina cede alla rabbia e inizia a piangere cercando il conforto dei compagni: “Mi ha smosso lo schifo. Queste non sono provocazioni, è una merda. Vomitevole, pazzo. Ma che c***o ridi“. Enrico: “E’ peggio di una bestemmia“.

Chicco Nalli sostiene che sia tutto preparato e che sia un modo per farsi notare e Valentina riparte alla carica: “Vuole fare l’alternativo nel trash. Secondo me, ci gode ad essere insultato. Chi ti permette di dire queste cose in televisione è più matto di me. Non voglio stare nemmeno più nella stessa stanza con lui“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Questo comportamento assomiglia molto a quello adottato l'hanno passato da Aida Nizar. La donna è entrata per provocare il gruppo e ci è riuscita perfettamente visto cosa è successo con Baye Dame. In questa edizione tocca ad Alberico Lemme, e anche questa volta si è veramente passato il limite della decenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!