Iscriviti

Grande Fratello, Aida Nizar vittima di una brutale aggressione in un reality cileno

L'ex concorrente del Grande Fratello, Aida Nizar, è stata aggredita durante la sua partecipazione ad un reality cileno. Vediamo cosa è successo alla showgirl spagnola.

Televisione
Pubblicato il 9 aprile 2019, alle ore 09:34

Mi piace
7
0
Grande Fratello, Aida Nizar vittima di una brutale aggressione in un reality cileno

Chi ha seguito l’edizione passata del Grande Fratello non può non ricordare Aida Nizar Delgado, la focosa spagnola che ha scombussolato gli equilibri della casa. Dopo un’accesa discussione a causa di una porzione di tiramisù, Aida è stata messa alle strette dal gruppo di ragazzi che abitavano con lei e uno di loro, Baye Dame, è stato eliminato definitivamente dal gioco con l’accusa di bullismo e violenza verso la Nizar.

Sembra che la storia sia destinata a ripetersi, ma questa volta in Cile dove Aida sta partecipando ad un reality chiamato “Resistiré“. Il programma, trasmesso dall’emittente spagnola MTV, è particolarmente duro e mette alla prova i suoi partecipanti, sia dal punto di vista fisico che psicologico.

L’aggressione a Aida Nizar e le parole della madre

Il gioco consiste nel sopravvivere a condizioni estreme tra le montagne delle Ande, con a disposizione mezzo milione di dollari da conservare per comprare ciò che serve ai concorrenti e da conservare per il premio finale. Giunge voce, grazie al sempre informato sito di Davide Maggio, che l’ex opinionista di Barbara D’Urso sia stata vittima di una brutale aggressione.

Sembra che un suo collega di percorso, sia arrivato addirittura a darle una testata sulla bocca, un gesto esecrabile che ha scioccato la spagnola, al punto di farle prendere la decisione di abbandonare il programma. Ha però cambiato idea dopo che la produzione ha deciso di eliminare dai giochi il concorrente che l’ha aggredita, l’ex sportivo Dino Inostroza.

A parlare è la mamma di Aida, la signora Mari Angeles Delgado, che ha spiegato tramite le pagine del giornale “El Confidencial” ciò che stava accadendo alla figlia: “Mi ha detto che sta bene, che ha voglia di continuare il programma. Mi è stata concessa l’opportunità di parlare con lei per 25 minuti e le ho dato un po’ di energia affinché prosegua con forza. (…) Mi ha lasciato un po’ preoccupata perchè mi ha detto che non devo preoccuparmi, anche se vedrò alcune immagini dove appare un’aggressione che ha subìto da un compagno. Non so se le ha dato una testata o un calcio però, è chiaro, questa cosa non mi ha lasciato serena“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Ancora una volta Aida Nizar è al centro di un fatto di violenza. Sembra incredibile che sia successo di nuovo a lei e anche se gesti come quello che ha vissuto sia qui da noi al Grande Fratello, sia ora in Cile sono esecrabili, va anche detto che forse lei debba cambiare il suo modo di confrontarsi e di comportarsi con le altre persone. Non sempre si ha la fortuna di incontrare persone intelligenti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!