Iscriviti

Giovanna Civitillo in lacrime a Domenica In: "Amadeus è stata la fine della mia carriera"

Per dedicarsi completamente alla famiglia, Giovanna Civitillo ha detto addio alla sua promettente carriera di ballerina e ancora oggi confessa di avere molti rimpianti

Televisione
Pubblicato il 11 gennaio 2022, alle ore 15:51

Mi piace
3
0
Giovanna Civitillo in lacrime a Domenica In: "Amadeus è stata la fine della mia carriera"

Nell’ultima puntata di “Domenica In” andata in onda, Mara Venier ha accolto nel suo salotto Giovanna Civitillo, conosciuta ai più come moglie di Amadeus, volto di spicco della Rai nonché conduttore e direttore artistico dello scorso e del prossimo Festival di Sanremo. Una carriera, quella di Amadeus, che ha ripreso il volo dopo un breve periodo di stasi, e il cui merito va anche a sua moglie Giovanna. 

Originaria di Vico Equense, in provincia di Napoli, Giovanna nasce come ballerina ed è in queste vesti che è approdata nel programma “L’Eredità” proprio negli anni in cui a condurre era Amadeus. La Civitello diventò famosa per la sua celebre “scossa” e fu così che giorno dopo giorno conquistò il noto presentatore, che una sera le fece recapitare un biglietto tramite il suo assistente. La coppia si è sposata nel 2003 (per Amadeus si trattava del secondo matrimonio, mentre per lei era il primo) e ha un figlio che si chiama José, che a breve compirà dodici anni.

Giovanna Civitillo si racconta a Domenica In: l’amore con Amadeus e la fine della carriera

Tuttavia, come ha ammesso nel salotto di Mara Venier, avere una famiglia unita e felice le è costato molto. Il prezzo, infatti, è stata la sua carriera, che ha abbandonato per dedicarsi completamente al piccolo José e agli impegni familiari cui Amadeus, costantemente impegnato, inevitabilmente non riesce a star dietro. Ed è stato proprio parlando del suo lavoro di ballerina che Giovanna si è commossa fino a piangere.

In lacrime, la moglie di Amadeus ha ricordato i momenti stupendi in cui aveva cominciato a ballare in tanti programmi Rai e Mediaset e ha ammesso di sentire molto la mancanza del suo lavoro. “Dopo aver incontrato Amadeus, la mia carriera televisiva è finita” ha confessato, non senza una sfumatura di amarezza nella voce. “All’epoca facevo parte dei corpi di ballo di più reti televisive, da Mediaset a Rai”.

Nonostante la nostalgia e quel nodo alla gola che la prende ogni volta che si reca a teatro – soprattutto al momento degli applausi, quando puntualmente si commuove – Giovanna Civitillo ha sottolineato di non avere rimpianti. Assieme alla danza, il suo sogno più grande di bambina è sempre stato quello di avere una famiglia serena e unita, e quel sogno l’ha realizzato pienamente. E pazienza se le è costato un po’ di dolore, ha concluso Giovanna cedendo ancora una volta alle lacrime, perché oggi è comunque una donna felice e soddisfatta.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Rossella Martielli

Rossella Martielli - Onestamente da donna non credo che bisogni scegliere necessariamente tra famiglia e carriera. Si possono avere entrambe le cose, se nella famigli anche l'uomo collabora e fa la sua parte con i figli. Figurarsi poi se si guadagna abbastanza per avere dei collaboratori per le faccende domestiche e le varie incombenze. Diverso è se il marito chiede espressamente alla moglie di fare solo la mamma, e lì la responsabilità è della donna che lo accetta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!