Iscriviti

GF15, spesa senza sacchetti e acqua nella botte: la spiazzante reazione dei concorrenti all’addio degli sponsor

"Mala tempora currunt" al GF15. Per i 9 concorrenti del reality è arrivato il momento di accettare con rassegnazione l'emorragia di sponsor. Nella casa è pervenuta una scarsa spesa alimentare, arrangiata in umili ceste di vimini. Ecco la reazione collettiva.

Televisione
Pubblicato il 18 maggio 2018, alle ore 06:53

Mi piace
17
0
GF15, spesa senza sacchetti e acqua nella botte: la spiazzante reazione dei concorrenti all’addio degli sponsor

Nonostante gli insuperabili dati Auditel ostentati da Barbara D’Urso, circa 10 partner commerciali hanno deciso di comunicare lo stop immediato alla sponsorizzazione del reality show Grande Fratello, ritirando i loro prodotti dalla casa. Fra i brand che si sono dissociati dalla trasmissione ne emergono alcuni di prima necessità: acqua minerale, spesa alimentare e detergenti.

Per ovviare all’improvvisa assenza di acqua minerale in bottiglia la produzione del GF15 ha deciso di collocare una sorta di boccione nell’apposito magazzino della casa, provvedendo a fornire ai concorrenti delle scomode brocche di vetro da riempire all’occorrenza. Per ciò che concerne la spesa alimentare, invece, il Grande Fratello gliel’ha fatta recapitare senza sacchetti e in obsolete ceste di vimini.

All’interno di tali ceste è stata inserita la spesa ordinata dai concorrenti, senza marchi e/o etichette riconoscibili, probabilmente in quanto acquistata in un presunto supermercato discount nella zona di Cinecittà, al fine di risparmiare. L’unica marca riconoscibile è stata Salumi Beretta, poiché il suddetto brand di salumi italiani non si è dissociato, andando controcorrente rispetto alle altre aziende e continuando la sponsorizzazione.

Ad accogliere le ceste di vimini con la spesa settimanale sono stati i concorrenti Danilo Aquino e Lucia Orazio, visibilmente apatici e rassegnati. Mentre Danilo ha mormorato con triste rassegnazione: “E’ cambiato tutto…”, Lucia ha rassettato i prodotti di ortofrutta ricevuti, prendendo atto delle scarse quantità delle cibarie consegnate loro dal Grande Fratello.

Tempi bui per i viziati gieffini di Cinecittà. Il romanaccio Danilo Aquino ha sussurrato a Lucia: Non c’è tutto…, riferendosi alla spesa ricevuta che non corrispondeva affatto alla lista della spesa stilata da loro meticolosamente e presentata allo staff della trasmissione giorni addietro. Dopo pochi minuti dalla consegna della spesa si è unito a loro Filippo Contri, il quale ha dato un’occhiata alle ceste e ha aiutato i due gieffini a riordinare la magra spesa alimentare.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gloria La Barbera

Gloria La Barbera - Di errori televisivi ne sono stati commessi parecchi in questa edizione del GF e provengono tutti dai piani alti di Mediaset. Gli opinabili concorrenti, selezionati da Barbara D'Urso, hanno creato non pochi grattacapi alla trasmissione e adesso nessuna azienda vuole più legarsi al programma. Gli autori del reality show non stanno rimpiazzando gli sponsor perduti e farlo adesso, d’altronde, non avrebbe più senso. Ma fino a quando non troveranno dei partner di spessore, i concorrenti del GF15 saranno costretti ad adeguarsi al risparmio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!