Iscriviti

GF Vip, la confessione di Pupo: "Ho avuto un’infatuazione per un uomo"

Durante la diretta di ieri sera, venerdì 11 dicembre, al "Grande Fratello Vip" Pupo ha decido di raccontare un particolare del suo passato mai rivelato prima: ecco di cosa si tratta.

Televisione
Pubblicato il 12 dicembre 2020, alle ore 09:46

Mi piace
8
0
GF Vip, la confessione di Pupo: "Ho avuto un’infatuazione per un uomo"

Alfonso Signorini ha improntato il suo “Grande Fratello Vip” come un percorso sensoriale nelle emozioni di ogni concorrente. Quest’anno, in particolar modo, stiamo assistendo a momenti davvero profondi e intimi: uno su tutti la profonda amicizia che lega Oppini a Zorzi e il tenero sentimento che quest’ultimo ha iniziato a provare per il figlio di Alba Parietti.

Una situazione del tutto naturale, ma che ha dato vita ad un amore impossibile e struggente che crea dolore in Tommaso per la sua irrealizzabilità e in Francesco per l’estrema sensibilità che possiede, infatti sta cercando in tutti i modi di alleviare il più possibile al suo caro amico un dolore inevitabile. Proprio questa bellissima storia d’amore, che sia amicizia o che sia dell’altro, ha consentito a Pupo di raccontare un particolare del suo passato.

Dopo che Signorini ha fatto presente che in alcune occasioni etero dichiarati – con famiglie al seguito – hanno deciso di ribaltare completamente la loro vita e iniziare un nuovo percorso con persone del loro stesso se**o, anche Pupo ha deciso di confidare un episodio mai rivelato prima. L’opinionista inizia il suo racconto facendo notare quanto nella sua vita abbia avuto moltissime donne e tutt’oggi è sposato con Anna dal luglio del 1974, e dal 1989 ha una compagna Patricia Abati, che è anche la sua personal manager.

GF Vip, il racconto di Pupo

Era il 1980 quando Pupo si infatuò di Riccardo un fonico che ha collaborato con il cantautore: “Negli anni 80 ho avuto un’infatuazione per un uomo. Io sono eterosessuale convinto, vivo con due donne da 32 anni e sono stato con tantissime donne. Eppure mi sono preso un’infatuazione per un ragazzo di nome Riccardo. Faceva il fonico. Scrissi anche una canzone per lui. Questi rapporti possono nascere” ha spiegato l’opinionista.

Ha anche aggiunto che scrisse una canzone per lui e subito dopo ha tirato in ballo anche un altro nome altisonante del panorama musicale italiano: Gianni Morandi. Con lui, però, ha precisato che non fu un’infatuazione come con Riccardo, ma la loro amicizia era ed è un profondo sentimento che li lega. Oppini, infine, ha chiuso il cerchio così: “Assurdo che nel 2020 ci si debba stupire di un rapporto così tra due uomini” raccogliendo il consenso di tutti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Sembra una frase scontata e forse lo è: l'amore è un qualcosa che va oltre la ragione, la razionalità e, a volte, il buon senso. Ma solo oltrepassando questi limiti si è sicuri di averlo provato, di averlo vissuto e di non avere alcun rimpianto per quello che potrebbe provocare. L'amore non deve fare paura, si deve avere paura solo di non amare e di non essere amati.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!