Iscriviti

GF Vip, Katia Ricciarelli e Soleil Sorgè accusate di aver bestemmiato

Nelle ultime ore molti fan del "Grande Fratello Vip" hanno iniziato a pubblicare delle clip in cui si possono ascoltare delle presunte imprecazioni di Katia Ricciarelli e Soleil Sorgè. Ma al momento non rischierebbero nessuna squalifica.

Televisione
Pubblicato il 14 settembre 2021, alle ore 21:06

Mi piace
0
0
GF Vip, Katia Ricciarelli e Soleil Sorgè accusate di aver bestemmiato

In meno di 24 ore dall’inizio della prima puntata del “Grande Fratello Vip“, condotto da Alfonso Signorini, si parla già di un doppio caso bestemmia negli studi di Cinecittà. I primi a essere colpevolizzati di queste presunte imprecazioni sono Katia Ricciarelli e Soleil Sorgè.

Come ben sanno i telespetattori da casa, gli autori non hanno mai chiuso un occhio dinanzi a queste vicende e per questo motivo si è sempre attenti di come si parla. Durante la scorsa edizione sono stati squalificati Denis Dosio e Stefano Bettarini, anche se entrambi avevano cercato di metterci una pezza.

Il caso di Katia Ricciarelli e Soleil Sorgè

Iniziando sulla vicenda legata all’ex corteggiatrice di “Uomini e Donne” l’italoamericana, dopo essersi accorta di aver dimenticato un oggetto all’interno della casa, ha esclamato una presunta imprecazione: “Oh Dio po’. Vabbè gliele prendo dopo”. Essendosi interrotta in tempo non dovrebbe rischiare nessun tipo di squalifica, ma ovviamente gli autori del reality nelle ultime ore stanno studiando tutti i filmati per cercare di trovare la verità.

Katia Ricciarelli invece, come si può leggere soprattutto sui social network, avrebbe esclamato durante la notte: “Dio Bono”. Come per Soleil, l’ex compagna di Pippo Baudo non dovrebbe rischiare la squalifica per questa esclamazione, dal momento che si tratterebbe semplicemente di una frase detta spesso in Veneto, e lei è nata e vive attualmente nel suo paese natìo.

Tanti altri hanno paragonato questa esclamazione con quella espressa da Denis Dosio nella scorsa edizione, ma su Twitter non tutti sono convinti: “Se Dio bono è una bestemmia, vi consiglio di non entrare in Veneto, vi ridono dietro. Inoltre smettetela di dire che Dosio fu squalificato per lo stesso motivo, perché disse chiaramente boia”. Difficilmente quindi, per entrambi i casi, si deciderà per la squalifica, ma a questa sesta edizione del “GF Vip” sono bastati 24 ore per accendersi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Capisco cercare e trovare le bestemmie in ogni frase per trovare un po' di dinamiche, ma non credo che possano essere squalificate per due presunte imprecazioni interrotte a metà, oppure per una frase in Veneto. Poi Alfonso Signorini, prima dell'inizio del "Grande Fratello Vip", ha affermato di voler essere più intransigente su certe cose.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!