Iscriviti

GF Vip, Joe Squillo pronuncia la parola "scimmia", ma chiede scusa ad Ainett

Nella casa più spiata d'Italia si sente, ancora una volta, la parola "scimmia", questa volta pronunciata da Joe Squillo. Nonostante le pronte scuse della Squillo nei confronti di Ainett, c'è chi non perdona la parola della donna.

Televisione
Pubblicato il 8 ottobre 2021, alle ore 14:33

Mi piace
3
0
GF Vip, Joe Squillo pronuncia la parola "scimmia", ma chiede scusa ad Ainett

Una vera rivelazione di questa edizione del Grande Fratello Vip. Se in passato la donna era un vero simbolo di classe ed eleganza, molto famosa e nota a tanti, col tempo ha subito un leggero calo di visibilità; parliamo di Jo Squillo. Questa volta però sembra che la donna abbia tutte le intenzione di riacquisire la notorietà che ha perso nel tempo e pare che ci stia riuscendo alla grande, vista la simpatia e l’impegno che mette nella sua partecipazione al Gf Vip.

Da sempre la Squillo è un volto molto noto anche per le sue battaglie per la parità dei sessi e dei diritti umani. Numerose sono state le sue iniziative a favore dei diritti della comunità LGBTQ+ e quelle per la violenza sulle donne. Nonostante queste bellissime iniziative passate, in queste ore la donna è stata aspramente criticata per una parola detta nella casa.

Jo Squillo e la parola “scimmia”

Mentre chiacchierava con Ainett Stephens, la Squillo spiegava dei passi di danza, quando a un certo punto del racconto ha inavvertitamente utilizzato la parola “scimmia” nel suo discorso, parola utilizzata per sottolineare come si sentiva in quel momento. Sono bastati pochi attimi per la Squillo, attimi preziosi in cui si è resa subito conto della gaffe appena commessa.

Le scuse di Jo nei confronti di Ainett non si sono fatte attendere ma ci ha pensato la Stephens a togliere la donna dell’imbarazzo, facendole un sorriso e sollevandola dalla preoccupazione. Ricordiamo che la preoccupazione della Squillo è nata a seguito di un precedente avvenuto appena qualche settimana fa, quando la stessa parola venne pronunciata da Soleil Sorge, ma con scopo offensivo, destando non poco scalpore, sia tra i concorrenti che hanno richiesto l’espulsione della ragazza, ma anche sul web non hanno perdonato la Sorge la parola pronunciata.

Si sa, il web è un giudice molto severo, tanto che anche in questa circostanza si è diviso tra chi difende la Squillo, affermando che la parola detta da Jo è stata detta in buona fede, per nulla a sfondo offensivo; ma c’è anche chi invece non ci sta, dichiarandosi indignato per queste parole così fuori luogo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Carmine Solmonese

Carmine Solmonese - Sono del parere che alla fine dei conti la Squillo non ha detto niente di male, soprattutto se si contestualizza la parola nell'ambito in cui è stata pronunciata. Jo ha solo voluto creare una simpatica similitudine, senza alcun obbiettivo di offendere la Stephens. Non c'è nulla di male questa volta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!