Iscriviti

GF Vip, il marito di Stefania Orlando contro il reality: "Non si gioca con le persone"

La diretta di lunedì scorso è stata particolarmente dura per Stefania Orlando. Interviene sui social il marito Simone Gianlorenzi con un duro sfogo contro il reality

Televisione
Pubblicato il 9 dicembre 2020, alle ore 12:11

Mi piace
5
0
GF Vip, il marito di Stefania Orlando contro il reality: "Non si gioca con le persone"

Durante la diretta del “Grande Fratello Vip” andata in onda lunedì scorso su Canale 5, Stefania Orlando ha subito dei forti attacchi da più versanti. Molto dura con lei è stata la contessa De Blanck che, dallo studio del programma, ha inveito contro la sua ex coinquilina dandole della “falsona e bugiarda” per averle chiesto di non nominarla per poi fare lei stessa il nome della nobildonna.

Non è tutto, infatti anche la Mello, la Cannavò e l’opinionista con le unghie sempre affilate, Antonella Elia, non le hanno fatto sconti e tutto questo ha fatto sprofondare la Orlando in una forte crisi che ha sfogato una volta finita la diretta. In camera, infatti, ha trovato consolazione dalle parole di Maria Teresa Ruta e Andrea Zelletta che le hanno fatto notare quanto gli altri vipponi la vedano forte nel gioco e per questo potrebbero volerla in qualche modo screditare.

Stefania, comunque, è rimasta molto provata per le parole che le sono state rivolte e che l’accusavano di essere priva di sensibilità, cosa che lei non sente di essere e che l’ha ferita non poco. Questo smarrimento ha fatto andare su tutte le furie il marito Simone Gianlorenzi che non ha potuto evitare di inviare un messaggio via Twitter per dimostrare tutto il suo fastidio: “Viperelle, vi ho amate dal primo momento e vi amerò sempre. Grazie per il vostro affetto incondizionato e per quello che state facendo. Entro in modalità detox, pensavo fosse un gioco e che non giocassero così con le persone. Non sto parlando del televoto. #gfvip”.

Poche parole che fanno capire quanto il marito di Stefania sia d’accordo con la teoria di Maria Teresa Ruta e del fatto che la moglie venga vista come una pericolosa sfidante che il pubblico apprezza e debba quindi in qualche modo essere messa in difficoltà.

Nel frattempo anche la Orlando ha continuato a sfogarsi e a spiegare cosa l’ha ferita maggiormente di questi attacchi: “Mi è dispiaciuto quello che hanno detto di me Dayane e Rosalinda. Mi hanno detto che sono una manipolatrice, una che va a mettere il sale sulle ferite, che si avvicina alla gente che soffre per peggiorare la situazione. Delle cose che veramente non mi appartengono. Non ho mai detto nulla, non ho mai offeso nessuno“. Viene da pensare comunque che la Orlando stia riuscendo ad entrare nelle dinamiche del gioco, infatti nelle ultime ore ha consigliato a Zelletta di mantenere l’autocontrollo per non rischiare di cascare nel gioco delle provocazioni. Un consiglio che molto probabilmente userà anche per se stessa.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Cristina Giuli

Cristina Giuli - Quando si arriva ad un certo punto del gioco, sicuramente scatta anche la voglia di arrivare in finale. Dopo tutti quei giorni trascorsi nella Casa è normale che subentri lo spirito di sopravvivenza e inizino le prime strategie. Soprattutto se non si riesce ad instaurare un rapporto sincero con gli altri e si vedono solo come nemici da "eliminare" dal gioco.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!