Iscriviti

GF Vip, gieffini e ex pronti alla rivolta se Signorini non prenderà provvedimenti contro la Ricciarelli

Gieffini ed ex pronti alla rivolta se Alfonso Signorini e gli autori del "Grande Fratello Vip" non interverranno ad indirizzo di Katia Ricciarelli. La situazione è sempre più complicata: vediamo cosa sta accadendo.

Televisione
Pubblicato il 6 gennaio 2022, alle ore 13:15

Mi piace
4
0
GF Vip, gieffini e ex pronti alla rivolta se Signorini non prenderà provvedimenti contro la Ricciarelli

La situazione nella casa del “Grande Fratello Vip” sta diventando davvero insostenibile. Le donne sono letteralmente ai ferri corti, con due fazioni ben precise. Da un lato troviamo Katia Ricciarelli, Manila Nazzaro e Soleil Sorge; dall’altro le Selassié, Miriana Trevisan e Natalie Caldonazzo. Le continue liti, offese gratuite e parole pesanti pronunciate, sono finite sotto la lente di ingrandimento.

In particolar modo a finire sulla “graticola” è la Ricciarelli. La cantante lirica ha pronunciato parole ritenute razziste a indirizzo di Lulù, ha tirato in ballo la maternità della Trevisan, scatenando reazioni forti sia dentro che fuori la casa. Anche Alfonso Signorini è stato messo in discussione, reo di non aver mai redarguito fino in fondo la Ricciarelli. La sensazione è che vengano usati due pesi e due misure.

In passato, quando c’è stato da strigliare Lulù, il conduttore lo ha fatto senza problemi e non solo lei, adesso invece viene notato che Katia e Soleil sono come “intoccabili”. Tutto ciò ha portato a delle conseguenze, con gieffini e ex tali, pronti a una rivolta se Alfonso e gli autori non prenderanno dei seri provvedimenti a indirizzo della cantante. Nella casa, Jessica Sellasiè, parlando con Miriana, ha ammesso che se non interverranno seriamente durante la prossima diretta, si alzerà in piedi e andrà via. 

Fuori invece la terza sorella Selassié, Clarissa e Patrizia Pellegrino, sono anch’esse pronte a protestare. Durante una diretta su Instagram delle due, un utente ha loro consigliato di adottare tale comportamento. Le parole sono state avallate, tanto che Patrizia ha promesso che farà qualcosa se Signorini non interverrà. L’attrice si è detta pronta a occupare il centro dello studio.

Questi utenti ci consigliano di alzarci tutti in piedi e di andare al centro del palco, bloccando Alfonso Signorini per dire qualcosa? Vogliono un tipo particolare di sciopero. E facciamolo, non è mica una cattiva idea. Devono fare qualcosa. Però se non sarà così, adesso è il momento giusto per fare quello che ci chiedono di fare in diretta“, queste le parole della Pellegrino.

La situazione è davvero grave e mai prima d’ora si erano prospettati risvolti così clamorosi. La richiesta è quella di mandare la Ricciarelli in nomination d’ufficio o addirittura procedere con l’espulsione diretta. La sensazione è che se ne parlerà e soprattutto che Signorini interverrà in qualche modo, bisogna solo capire cosa accadrà realmente e quali saranno le reazioni delle parti in causa. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tonia Sarracino

Tonia Sarracino - Personalmente penso che la situazione sia sfuggita di mano e bisogna necessariamente intervenire. La Ricciarelli ormai è in una posizione indifendibile e credo che alla fine un provvedimento sarà preso. Non ho molto apprezzato i suoi modi di fare e continua a rendersi protagonista di scivoloni importanti. Bisogna vedere cosa accadrà nella prossima diretta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!