Iscriviti

GF Vip, Francesca Cipriani e la battuta infelice sui cinesi: "Lì mangiano i cani ed i gatti"

Durante una chiacchierata all'interno della casa del "Grande Fratello Vip", Francesca Cipriani si lascia andare a una battuta alquanto infelice sul popolo cinese.

Televisione
Pubblicato il 11 novembre 2021, alle ore 09:42

Mi piace
2
0
GF Vip, Francesca Cipriani e la battuta infelice sui cinesi: "Lì mangiano i cani ed i gatti"

Il “Grande Fratello Vip“, nel corso degli anni, è stato pieno di polemiche, presunte bestemmie e anche squalifiche. In questa edizione, anche per via dell’apertura di Alfonso Signorini, non si registra nessuna infrazione alle regole, ma di certo non sono mancate delle cadute di stile più o meno clamorose.

Tra gli ultimi accusati troviamo Nicola Pisu che, nel corso dell’ultima puntata in onda di lunedì del “GF Vip”, ha tenuto un atteggiamento particolarmente duro e aggressivo nei confronti di Miriana Trevisan, cadendo poi nel trash più clamoroso nel giro di pochi minuti: Meriti un uomo che ti tratti male. Immediatamente nella vicenda interviene Signorini ove lo invita a chiedere scusa per le due parole, ed anche il pubblico da casa sui social network fa capire di aver apprezzato poco la sua esternazione.

Nuove accuse sul GF Vip

Come riportato dal sito “Biccy” nella giornata del 10 novembre Francesca Cipriani, durante una chiacchierata all’interno della casa, ha rilasciato una dichiarazione totalmente mentre si parlava di cibo strano mangiato dalle altre nazioni: “Non prendete esempio dalla Cina, perché mangiano pure i cani e i gatti. Ho visto il servizio de ‘Le Iene’ sui cani e i gatti e mi sono sentita male davvero”.

Sin da subito arriva l’attacco di Soleil Sorgè: “Ma di cosa stai parlando? Non giudicare così un popolo e la sua cucina, è tremendo. La cucina cinese è una delle più prelibate al mondo e quindi non dire che non sono un buon esempio. Perché ok che è tremendo quello che alcuni fanno ad animali che noi riteniamo domestici. Però è altrettanto brutto quello che noi facciamo ad animali che mangiamo”.

Le parole di Soleil vengono poi condivise anche da Katia Ricciarelli che, entrando nella discussione, rivela di condannare del tutto la crudeltà nei confronti degli animali, tra cui il cavallo, affermando poi nell’odiare alcuni cibi tipici italiani, come la trippa alla romana.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuele Novizio

Emanuele Novizio - Nella lista delle gaffe clamorose entra anche Francesca Cipriani, che come purtroppo spesso capita, fa di tutto l'erba un fascio. Una cosa totalmente sbagliata, poiché nel 2021 continuare con i luoghi comuni è sbagliato. La crudeltà sugli animali in Cina, e non parlo solo di cani e gatti, comunque va combattuta, ma non è di certo l'unica nazione.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!